Definizione di: Computer | Concetto, significato e che cosa è: Computer


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Il computer è una macchina elettronica per l'elaborazione dei dati. Questo termine deriva dall'ordinare di latino ("mettere in ordine").
Un computer è costituito da un insieme di circuiti integrati e altri componenti correlati, che consentono di eseguire una varietà di sequenze o routine di istruzioni da parte dell'utente. Queste sequenze sono sistematizzate sulla base di una vasta gamma di applicazioni pratiche e determinate, in un processo noto come programmazione.
Così egli cammina / corre, le esigenze di computer dei programmi per elaboratore (software) che forniscono dati specifici necessari per l'elaborazione delle informazioni. Dopo aver ottenuto le informazioni desiderate, può essere usato internamento o trasferito a un altro computer o dispositivo elettronico.
Anche se la tecnologia si è evoluta dalla comparsa dei primi computer nel 1940, la maggior parte ancora rispetto l'architettura (o modello) Eckert-Mauchly, proposto da John von Neumann e creato da John Presper Eckert e John William Mauchly.
Questa architettura progetta quattro sezioni principali di un computer: l'unità aritmetica e logica unità logica aritmetica (LAU), unità di controllo, la memoria (una sequenza di contenitori numerati dove ognuno è un'unità di informazione note come bit o cifra binaria) e i dispositivi di input-output. Tutte queste parti sono collegate da un gruppo di cavi o bus.
Circuiti elettronici più complessi sono quelli inclusi nei chipset di microprocessori moderni, che contengono una considerevole UAL. Ogni microprocessore può avere più nuclei, e questi, a loro volta, possono avere più unità di esecuzione (ciascuno con diversi UAL).
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.