Definizione di: Ciclo di vita | Concetto, significato e che cosa è: Ciclo di vita


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Il concetto di ciclo di vita può essere utilizzato in diverse aree. In biologia, ciclo di vita: l'alternanza di generazioni. Altre parole, negli eucarioti, mostre di riproduzione sessuale un'alternanza di fasi nucleari: meiosi deriva in una fase aploide e la fusione dei gameti produce una fase diploide.
Marketing utilizza il concetto di ciclo di vita per analizzare le condizioni di un prodotto sul mercato. Detto questo, un prodotto passa attraverso diversi passaggi dalla nascita fino alla fine (quando si cessa di essere fatto/prodotto).
Durante il suo sviluppo, il prodotto è sufficiente, purché esso non genera alcun ricavo. Dalla sua immissione sul mercato, il prodotto inizia ad essere venduti anche se con un livello relativamente basso di vendite. Con la sua crescita, i costi iniziano a declinare con l'aumento di produzione e profitti su larga scala. Il ciclo continua con una fase di maturazione, dove i più alti livelli di vendite e la redditività sono soddisfatte. Poi arriva la fase di declino, o quando le vendite, i prezzi e profitti cadono.
Per quanto riguarda l'ambiente, il ciclo di vita è un concetto che ci permette di misurare l'impatto ambientale di un prodotto dal momento in cui che i materiali sono estratti dalla natura, fino a quando ritornano come rifiuti.
Infine, per ingegneria e tecnologia dell'informazione, il ciclo di sviluppo è il periodo che comincia con l'implementazione di uno standard tecnologico e finisce con lo sviluppo di nuovi strumenti più efficaci.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.