Definizione di: Ascissa | Concetto, significato e che cosa è: Ascissa


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Est (da ascissa latino, ' taglio') è una coordinata orizzontale in un piano cartesiano rettangolare, che si esprime come la distanza tra un punto e l'asse verticale. L'asse x è l'asse orizzontale delle coordinate.
Il riferimento sistema (o marchio) su un asse (linea retta), due assi (un piano) o tre assi (nello spazio), perpendicolari tra loro e che si intersecano / cross in un punto (noto come origine delle coordinate) assumere il nome di coordinate cartesiane.
In un piano, le coordinate cartesiane X è chiamata ascissa, mentre le coordinate cartesiane riceve il nome dell'inserviente.
Il sistema cartesiano è così denominato per rendere omaggio al filosofo, scienziato e matematico René Descartes (1596-1650), che hanno cercato di basare il suo pensiero filosofico da un punto di partenza su cui poggiano tutte le conoscenze. Descartes è anche considerato il creatore di geometria analitica.
Sull'ascissa su un diritto affine, c'è una corrispondenza tra i punti di diritto affine e reale (positivo se sono a destra di O e negativi quando sono lasciati). Il centro delle coordinate O corrisponde al valore 0.
Il sistema di coordinate nel piano (coordinate cartesiane planare), da parte sua, è formata da linee perpendicolari che si intersecano all'origine. La posizione di ogni punto del piano è data da due distanze.
Infine, il sistema di coordinate nello spazio (o tridimensionale coordinate cartesiane) è composto da tre linee rette perpendicolari tra loro (X, Y, Z), che si intersecano all'origine (0) e su cui la posizione di ogni punto dello spazio può essere data da tre distanze.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.