Definizione di: Amorale | Concetto, significato e che cosa è: Amorale


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La parola amorale è un aggettivo che può essere applicato a una persona o un lavoro umano. Quando il termine riguardanti un individuo, è che egli è qualificato come privo di senso morale. D'altra parte, se viene applicato a un (solitamente opera d'arte), ha detto che il suo discorso di Ignora un fine morale.
Una persona amorale, vale a dire, qualcuno che pensa o agisce in modo diverso da ciò che l'azienda ritiene appropriato o corretto. Condotta amorale non è moralmente censurabili né auspicabile, perché è considerato dal parametri esterni ai principi morali.
Detto questo, non deve confondere amorale e immorale. Un'azione immorale è direttamente contraria alla morale e buone abitudini. Si tratta di un comportamento negativo e non corretto. Una persona amorale, d'altra parte, è indifferente alla morales requisiti, motivo per cui non è in grado di giudicare agisce come essere buono, cattivo, giusto o sbagliato.
Amoralità è difeso dal Taoismo, per cui morale corrompe gli esseri umani, dal momento che esso fu costretto a rendere positivo cose mentre lui non è disposto a fare questo e vietato le cose negative, anche se dovrebbe fare l'esperienza che fa è quello di comprendere l'impatto delle sue azioni.
Così per i taoisti, danno morale per la natura dell'essere umano e si verifica dalla diffidenza e dalla paura degli altri. Dopo questa filosofia, l'umanità non dovrebbe presentare a leggi che sono progettate per governare il suo comportamento.
Infine, non c'è menzione che Amoral è il nome di una band death metal formatosi nel 1997 a Helsinki (Finlandia).
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.