Definizione di: Alchimia | Concetto, significato e che cosa è: Alchimia


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
L'alchimia è una credenza esoterica associata di trasmutazione della materia. Le pratiche e le esperienze di alchimia furono essenziali nello sviluppo della chimica originale, ma gli alchimisti stavano cercando la pietra filosofale trasformare qualsiasi metallo in oro.
Alchimia è considerato come un proto o una disciplina filosofica che include concetti di chimica, fisica, astrologia, metallurgia, spiritualismo e arte. Le scuole di alchimia erano popolari per circa 2500 anni in regioni come l'antica Mesopotamia, Egitto, Cina, India, antica Grecia e dell'Impero Romano.
Nonostante le sue diverse forme e correnti, l'alchimia è fortemente associato, al momento attuale, alla ricerca di un processo per trasformare qualsiasi elemento in oro e la capacità di raggiungere la vita eterna.
Gli alchimisti credevano che la pietra rossa era in grado di trasformare i metalli semplici in oro, e la pietra bianca è venuto a trasformare i metalli convenzionali in argento.
La pietra filosofale è anche relativo a elisir di lunga vita, una sostanza che curare tutte le malattie e rendere possibile la vita eterna. Sebbene non esista alcuna cosa come questa pozione, di molti alchimisti come Paracelsus hanno fatto importanti scoperte nel campo farmaceutico.
Conserveremo i che, teoricamente, non è Impossibile convertire il piombo in oro. Per arrivare lì, è sufficiente recuperare tre di 82 protoni di un atomo di piombo e ottenere un atomo d'oro (di 79 protoni). Tuttavia, in pratica, le proiezioni di energia rendono questa trasmutazione impraticabile.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.