Passa ai contenuti principali

Biografia di Carolus Linnaeus | Scienziati famosi.

Biografie di personaggi famosi e storici
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.
clip_image068
1707 – 1778
Carolus Linnaeus è uno dei giganti della scienza naturale. Ha ideato il sistema di denominazione formale di due parti che usiamo per classificare tutte le forme di vita.
Un esempio ben noto del suo sistema di due parti è il dinosauro Tyrannosaurus rex; un altro è la nostra specie – Homo sapiens.
Infatti, Linnaeus ha spinto la scienza della biologia a nuove altezze di descrivere e classificare la nostra specie umana proprio allo stesso modo come egli classificate altre forme di vita. Altre persone a quel tempo ha richiesto che gli esseri umani devono essere considerati come un caso speciale nella biologia, diverso dagli animali.

Infanzia ed educazione
Carl Linnaeus era Nato il 23 maggio 1707 nel villaggio di Råshult, nel sud della Svezia. Suo padre è stato Nils Ingemarsson Linnaeus, una chiesa Ministro e botanico dilettante; e sua madre era Christina Brodersonia.
Suo padre credeva che la cosa migliore che potesse offrire i suoi figli era una solida educazione e, oltre alla botanica, ha insegnato Carl circa la religione e per parlare in latino prima il ragazzo poteva camminare.
Carl prestato particolare attenzione alle attività di suo padre. Ha preso presto amore di suo padre di piante e botanica; cominciò la propria coltivazione in giardino dimensione generose della sua famiglia e a piedi più ulteriormente afield, ricerca di nuove piante.
Suo padre riconosciuto che Carl aveva in mente. Per migliorare la sua educazione ha portato a un insegnante privato quando il ragazzo aveva sette anni.
In confronto con lezioni impartite da suo padre e suoi giorni nel giardino e campagna coltivando e alla ricerca di piante, Carl trovato molto noioso lavoro dell'insegnante.
Carl Linnaeus ha iniziato la scuola all'età di 10 anni. Egli non era un cattivo studente, ma lui non eccelleva. Ha continuato a lavorare sodo sul proprio privati studi botanici.
Entro la fine della sua scolarità secondaria, i suoi insegnanti erano formata l'opinione che egli non era abbastanza luminoso per andare all'Università. L'immenso interesse e conoscenze di botanica sono stati ignorati – non era un 'oggetto corretto'. I suoi insegnanti previsto loro studenti ad essere abile nel greco, ebraico, matematica e teologia, ma Carl non era particolarmente interessato in questi soggetti.
Fortunatamente, uno dei suoi insegnanti di scuola, Johan Rothman, che era anche un medico, riconosciuto talento del ragazzo e consigliò a suo padre che Carl dovrebbe puntare ad una carriera in medicina. Carl si trasferì in casa, della famiglia di Rothman dove Rothman diede lezioni formali in anatomia e fisiologia, nonché botanica.
All'età di 21 anni, Linnaeus era pronto per l'Università.
Si iscrive all'Università di Lund utilizzando la forma latina del suo nome, Carolus Linnaeus. Questa era una pratica comune per gli studenti in Europa. Ad esempio, secoli prima, quando Mikolaj Kopernik iscritti presso Università in Polonia, ha preso il nome latino Nicolaus Copernicus.
Dopo appena un anno all'Università di Lund, Linnaeus passati all'Università di Uppsala, perché Rothman gliel'i corsi di medicina e botanica erano meglio di Uppsala. Questo si è rivelato essere falso, ma in realtà ha funzionato fuori bene per Linnaeus.
Dopo aver studiato presso Uppsala per un anno, Linnaeus ha scritto alcuni dei suoi pensieri e osservazioni sulla riproduzione nelle piante. Uno dei professori medici di Uppsala, Olof Rudbeck, legge ciò che aveva scritto Linnaeus.
I corsi presso Uppsala erano così male che Rudbeck formata la vista che il secondo studente anno Linnaeus sapeva di più sulla botanica rispetto i docenti! Nel 1730, invecchiato Linnaeus soli 23 anni, è diventato un professore di botanica all'Università di Uppsala. Egli si è rivelato per essere un docente piuttosto buono, e le sue lezioni erano popolari.
Sua madre, che era sempre stata infelice che suo figlio non era abbastanza buono per studiare teologia presso l'Università, ora rincuorato se stessa che era diventato professore universitario – e in un'età così giovane!

Carolus Linnaeus: La scienza

Lapponia, nuove specie, classificazione e la denominazione di piante
Nell'inverno del 1730/31 Linnaeus ha continuato a lavorare duro sulla botanica a Uppsala. In particolare, era cresciuto soddisfatto del modo specie vegetali sono stati classificati. Ha iniziato a prendere appunti su come si potrebbe migliorare questo.
clip_image069
Carolus Linnaeus vestito come un nativo Sami in Lapponia. La pianta nella sua mano destra è la Linnaea borealis, chiamato in suo onore. Questa è stata la sua pianta preferita di tutti.
Nel 1732 ottenne finanziamenti per una spedizione in Lapponia, nell'estremo nord della Svezia.
Da maggio a ottobre dello stesso anno il docente di botanica di anni 25 viaggiato 1250 miglia (2000 km) in Lapponia, facendo osservazioni delle piante autoctone e uccelli. Fece anche geologiche.
In questo viaggio ha scoperto circa 100 nuove piante.
Ha scritto un libro sulle piante della Lapponia chiamato Flora Lapponica, descrivendo le sue nuove scoperte. Ha cominciato a usando un sistema di denominazione di due parti – che sarebbe poi diventato il sistema linneano o binomiale , utilizzato in tutto il mondo per le cose viventi di nome.
È venuto anche a lui che avrebbe potuto usare il suo nuovo sistema di nome animali così come le piante.
I Paesi Bassi e un dottorato in medicina
Nel 1735, anni 28, Linnaeus ha viaggiato all'Università di Harderwijk, nei Paesi Bassi per ottenere un diploma di livello dottorato in medicina. Harderwijk era famoso per l'assegnazione gradi molto rapidamente. Linneo aveva già scritto una tesi a Uppsala per la malaria e le sue cause, che ha presentato a Harderwijk. Entro due settimane aveva diagnosticato un paziente, difeso la sua tesi e diventare un medico di medicina!
Systema Naturae
Nei Paesi Bassi Linnaeus incontrato Johan Frederik Gronovius, un botanico olandese. Ha mostrato Gronovius suoi scritti recenti sulla classificazione e la denominazione delle piante. Linneo aveva sostituito alcuni nomi molto lunghi della pianta con i nomi logici, molto più brevi, due parti.
Gronovius ha visto che il lavoro di Linneo potrebbe trasformarsi botanica. Divenne molto eccitato.
Voleva ottenere il libro pubblicato nel minor tempo possibile. Ha contattato il suo amico Isaac Lawson, un medico scozzese, e insieme Gronovius e Lawson pagato per il lavoro di Linneo essere pubblicato. E così nel 1737 la prima edizione del Systema Naturae (sistema della natura) è venuto al mondo.
Nel corso degli anni, Linnaeus ha continuato a sviluppare le sue idee e aggiungere nuove specie, in modo che Systema Naturae è cresciuto in un periodo di circa 30 anni da 12 pagine fuori misura nella sua prima edizione a 2400 pagine alla sua dodicesima edizione. Questo è stato il primo serio tentativo mai realizzato per documentare tutte specie del nostro pianeta. E ' stato uno sforzo enorme: Linnaeus ha preso il mondo naturale apparentemente caotico e organizzato, rendendo più facile per tutti di afferrarlo e comprenderla.
La classificazione delle forme di vita è denominata Tassonomia. Linneo classificati esseri viventi mediante la ricerca di somiglianze. Per esempio egli sarebbe guardare i denti dei mammiferi differenti per decidere se fossero collegate. In tempi moderni, il DNA viene utilizzato per classificare forme di vita. Nel caso di fossili, dove il DNA non è presente, gli scienziati usano ancora somiglianze tra fossili – e tra fossili e forme di vita attuale – per classificarli.
Dopo la pubblicazione di Systema Naturae, Linneo anche visitò l'Inghilterra e Francia, dove incontrò altri scienziati, raccolse esemplari e discusso il suo lavoro.
Linneo non era un uomo modesto. Egli era ben consapevole dei suoi successi, e nel corso della vita, ha scritto di sé:
"Nessuno è stato un botanico o zoologo maggiore. Nessuno ha scritto più libri, più correttamente, più metodicamente, da esperienza personale. Nessuno ha più completamente cambiato tutta la scienza e ha iniziato una nuova epoca".
Carolus Linnaeus
Medico e presidente dell'Accademia reale svedese delle scienze
Linneo tornò in Svezia nel 1738, diventando un medico nella capitale della nazione, Stoccolma. Mentre a Stoccolma, Linnaeus ha contribuito a fondare l'Accademia reale svedese delle scienze e divenne il primo presidente.
Professore di botanica
Nel 1741, anni 34, Linnaeus tornò all'Università di Uppsala e divenne professore ordinario di medicina, prendendo il controllo di botanica, storia naturale e giardino botanico dell'Università. Egli intraprese immediatamente una visita lunga un mese per l'isola svedese di Gotland con alcuni dei suoi nuovi studenti, dove insieme scoprirono 100 nuove specie di piante.
In estate, Linnaeus avrebbe preso suoi studenti di botanica sulle passeggiate nei dintorni di Uppsala per osservare e registrare la vita animale e vegetale che potevano trovare. Questo è stato quasi un ritorno al suo entusiasmo precoce fanciullezza per le piante, quando camminava liberamente nella campagna nei dintorni del suo villaggio alla ricerca di piante.
Quando aveva dato le sue lezioni prime a Uppsala come uno studente di 23 anni, erano stati richiesti. Ora, come un vecchio professore, le sue lezioni erano più popolare che mai – e alcuni di loro ha tenuto nel giardino botanico. Suoi allievi furono catturati dal grande entusiasmo di Linneo per la botanica e la natura.
Nel 1750, all'età di 43, Linnaeus fu nominato rettore dell'Università di Uppsala.
Specie Plantarum – trasformando biologia
Nel 1753, Linnaeus pubblicò il suo capolavoro di scienza naturale in due volumi e 1200 pagine: Specie Plantarum (specie vegetali). In questo lavoro, ha elencato tutte le specie di pianta che erano stato scoperto a quel tempo – quasi 6000 – e li ha classificati in circa 1000 generi appropriati. Questo gli permise di utilizzare nomi in due parti per tutte le piante in tutto Specie Plantarum – la prima volta che tutte le piante erano state chiamate in questo modo.
Molte delle piante nei due volumi era stato scoperto dagli studenti di Linnaeus. Un gruppo selezionato dei suoi migliori studenti (che divenne noto come gli Apostoli) viaggiato per il mondo a diffondere la conoscenza del Linnaeus due parti sistema di denominazione e descrivendo nuove specie di piante, che molte delle quali hanno mandato come esemplari torna a Linneo a Uppsala. Gli Apostoli viaggiato in luoghi selvaggi e remoti. Fuori 17 Apostoli, 7 morti sulle spedizioni.
Nel 1758, Linnaeus ha pubblicato la decima edizione del Systema Naturae in cui tutto il Regno animale classificati in generi e ha dato tutti i nomi di due parti di specie.
clip_image070
Pianta disegni da Systema Naturae. Linneo organizzati piante in 24 classi. Questa illustrazione mostra ai suoi lettori come dire la differenza tra queste classi.
Durante la sua carriera, Linnaeus denominato circa 13.000 forme di vita e li ha classificati in categorie, adatte come mammiferi, uccelli, pesci, primati, canini, ecc.
Altri notevoli contributi
• Linnaeus modificato il Celsius Scala di temperatura nel modulo che usiamo oggi. La scala era stata inventata dal suo connazionale, Anders Celsius, che aveva detto a 0 ° C è che il punto di ebollizione di acqua e 100 ° C era il punto di congelamento dell'acqua. Linneo resi conto che sarebbe più utile se questi valori sono stati invertiti e persuase il resto del mondo scientifico per seguire il suo esempio.
• Linnaeus fu la prima persona per posizionare gli esseri umani della famiglia di primati e per descrivere le balene come mammiferi piuttosto che pesce e pipistrelli come mammiferi, piuttosto che gli uccelli. Linneo ha fatto non categorizzare gli esseri umani al fianco di scimmie con qualsiasi idea di un collegamento evolutivo. L'ha fatto con lo stesso ragionamento che ha usato per classificare tutta la vita, che era somiglianze che ha identificato tra le specie.
• Linnaeus fu uno dei fondatori della scienza dell'ecologia – che descrive la relazione tra organismi viventi ed i loro ambienti.
Idea del • Linnaeus di andare sulle spedizioni per studiare la natura e raccogliere esemplari ispirato Charles Darwin e Alfred Russel Wallace di andare durante le spedizioni che hanno portato alla loro teorie dell'evoluzione per selezione naturale.
• Linnaeus inventato schede indice. Lo ha fatto in risposta alla sua sempre crescente liste di specie che ha richiesto un metodo di catalogazione che era facilmente espandibile e facile da riorganizzare.
clip_image071
Linneo ha inventato il sistema di carta di indice per registrare e archiviare dati.
La fine
Carolus Linnaeus fu nominato cavaliere dal re di Svezia nel 1761 e prese nome del nobile di Carl von Linné.
Morì all'età di 70 anni, il 10 gennaio 1778, dopo aver subito un ictus. È stato sopravvissuto dalla sua moglie Sara e cinque figli. Due della coppia di altri bambini morì quando erano molto giovani.
Linneo è morto nella sua fattoria di circa 6 miglia (10 km) da Uppsala. Aveva comprato la fattoria 20 anni prima della sua morte. L'azienda agricola è stato chiamato Hammarby. Linneo coltivato il proprio giardino privato a Hammarby e aveva sperato di essere sepolto lì. In realtà fu sepolto a Uppsala.
Hammarby è oggi un museo che ospita mostre di lavoro di Linneo e sue raccolte botaniche e un giardino, un parco dove è conservato il suo amore per il mondo naturale.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…