Biografia di Beatrix Potter | Scienziati famosi.

Beatrix Potter può essere un nome familiare nella letteratura per bambini, ma ciò che molti non sanno è che lei è una donna notevole di scienza pure. Suoi racconti di Peter Rabbit e un sacco di altri personaggi di fantasia che ha creato servita come una presa nella sua frustrazione per rompere in una carriera nella scienza.

Infanzia ed educazione

Era nata Helen Beatrix Potter il 28 luglio 1866 a Londra come il più vecchio dei due figli di Rupert Potter e Helen Leech. Rupert Potter era un avvocato e vasai ha vissuto una vita confortevole. I suoi genitori si mescolavano con i politici, scrittori e artisti e goduto di disegno e pittura immensamente. Ecco perché Beatrix ha sempre posseduto un occhio acuto per i dettagli che ha mostrato nell'arte che ha creato dalla sua adolescenza all'età adulta.
Beatrix Potter potrebbe provenire da una famiglia benestante, ma lei non ha fatto crescere fino ad essere come le altre signore benestanti della stessa età. Ha trascorso la maggior parte del suo tempo a casa sotto le cure di una governante mentre suo fratello che Bertram è stato inviato ad alcune delle migliori scuole di noto. Quando era casa, tuttavia, hanno speso un sacco di tempo che giocano con le creature che hanno trovato nei dintorni di loro proprietà e nei boschi dove hanno esplorato insieme. Essi spesso sarebbe portare queste creature casa e disegnare o dipingere loro. Loro collezione comprendeva un riccio, alcuni conigli, pipistrelli e topi, come pure alcuni insetti. Lei crebbe fino a diventare una ragazza molto timida e raramente condividere i suoi pensieri con chiunque. Lei ha scritto in un diario segreto utilizzando un codice che solo lei può capire.
Interesse di Beatrix in scienze naturali è stato respinto quando suo zio che è stato un chimico le diede il permesso di utilizzare il suo microscopio e altre attrezzature. Lei sarebbe studiare e ispezionare le piante, insetti e altri animali, e lei sarebbe disegnare ciascuna di esse in grande dettaglio.

Notevoli contributi

Era in South Kensington Museum che Beatrix Potter ulteriormente sviluppato un vivo interesse per un sacco di scienze naturali. Lei era desideroso di saperne di più su botanica, micologia ed entomologia, tra gli altri.
Cosa affascinava Beatrix più erano funghi. Ha iniziato uno studio dettagliato di loro quando ha compiuto 21 anni. Suoi disegni hanno mostrati in dettaglio come licheni, un tipo comune di funghi trovati sulle rocce e sugli alberi, erano in realtà non uno ma due diversi organismi che hanno vissuto insieme. Gli studi hanno mostrato che questo era in realtà un'unione tra un'alga e un fungo. Era il primo britannico a riconoscere questo fatto e fu anche tra i primi al mondo che ha fatto. Questo è stato come ha formulato la sua conclusione di simbiosi. Attraverso la simbiosi, due diversi organismi sono in grado di vivere insieme con ognuno di loro beneficiando l'altro in qualche modo. In questo caso, il fungo ha fornito un rifugio per l'alga. Era responsabile per la raccolta di acqua e minerali che sono necessari per completare il processo di fotosintesi. A sua volta, l'alga è quella che ha convertito la luce del sole in nutrimento che è sostanzialmente il processo di fotosintesi.
Ci sono voluti il suoi 13 lunghi anni per completare la sua ricerca e finalizzare la sua carta le cose che ha scoperto. Naturalmente, la sua teoria non è stato dato il sostegno che ha avuto bisogno e botanici che ha mostrato la sua opera ha rifiutato di discutere anche i disegni che ha fatto. L'unica volta che lei è stato dato il permesso di presentare il suo lavoro alla società Linneana di scienziati britannici era quando suo zio ha interceduto per lei. Ha presentato il suo studio "Su the germinazione di the spore di Agaricineae" ma non è stato permesso di leggerlo se stessa perché solo gli uomini sono stati invitati alle loro riunioni. L'organizzazione a quel tempo non era ancora aperta al pensiero di accettare le donne in mezzo a loro.

Altri successi

E ' stato molto frustrante per Beatrix Potter non devono essere accettati nei circoli di scienza. Per questo motivo ha iniziato a concentrarsi sul suo disegno e scrittura invece. Aveva sempre stato un artista autodidatta e utilizzato supporti diversi nel suo lavoro. Ha avuta la capacità di illustrare usando matite, oli, acquerelli, penna e inchiostro. Ha anche seguito le orme di suo padre a sviluppare il suo talento nella fotografia.
È diventata famosa per i personaggi che ha detto che racconti a dei bambini libri scrisse e illustrò con Peter Rabbit, Benjamin Bunny e Jemima Puddle Duck essere tra alcuni dei più amati. Il racconto di Peter Rabbit è stato pubblicato nel 1902, quando aveva 36 anni. Tutto sommato, aveva 28 libri pubblicati, che sono ancora letti da bambini di tutto il mondo. Oltre 150 milioni di copie dei suoi libri sono state vendute con tutti loro tradotto in 35 lingue diverse.
Come i suoi libri ha guadagnato popolarità, ha incanalato tutto il profitto verso una grande proprietà chiamato Hill Top. Trovato nel distretto del lago dell'Inghilterra, questo era la prima fattoria. Ha goduto la quiete e la solitudine che la proprietà ha portato lei che le ha permesso di lavorare in modo più efficiente. Oltre ad essere un agricoltore e proprietario terriero, lei è diventato anche riconosciuta come un allevatore di pecore. Non ha mai perso il suo amore per la natura e divenne un sostenitore dell'agricoltura tradizionale e la conservazione dell'ambiente selvaggio che circondano la zona.
Questo era dove ha trovato William Heelis, un avvocato bello che era 5 anni più giovane. Divenne consigliere giuridico di Beatrix e alla fine, marito di Beatrix di 30 anni. Il matrimonio non li sopporta qualsiasi bambini.
Ha continuato acquisto patch dopo patch di terra, come ha continuato a godere della vita immersa nella natura. Il British Trust naturale divenne destinatario alla sua donazione di 4.000 ettari di terra che comprende 15 aziende agricole e Agriturismo. Così facendo, lei sperò di ulteriormente perseguire il suo sogno per fornire la terra per le creature che si è sviluppata ad amare.
Beatrix Potter morì di bronchite nel 1943, lasciando dietro di sé un'eredità nei diversi campi di studio. Alla sua morte, il diario segreto teneva come un bambino è stato anche rilasciato, stabilendo subito una storia di frustrazione per non aver avuto la possibilità di perseguire la sua passione per la scienza fin dall'inizio.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici