Biografia di Barbara McClintock | Scienziati famosi.

Barbara McClintock ha fatto un grande nome come il cytogeneticist più illustri nel campo della scienza. La sua svolta nel 1940 e ' 50 di elementi genetici mobili, o "geni, di salto" lei ha vinto il premio Nobel per la fisiologia o la medicina nel 1983. Tra i suoi altri riconoscimenti sono la National Medal of Science, di Richard Nixon (1971), l'Albert Lasker Award for Basic Medical Research, il premio Wolf per la medicina e la Thomas Hunt Morgan Medal dalla genetica Society of America (tutti nel 1981) e il Louisa Gross Horwitz Prize dalla Columbia University (1982).

Primi anni di vita, istruzione e carriera:

Barbara McClintock è Nato il 16 giugno 1902 a Hartford, Connecticut. Lei era il terzo figlio di Sara Handy McClintock e Thomas Henry McClintock, un medico. Dopo aver completato la sua formazione della high school di New York City, si iscrisse alla Cornell University nel 1919 e da questa istituzione ha ricevuto la laurea B.Sc in 1923, il M.A. nel 1925 e il pH.d. nel 1927.
Quando McClintock ha iniziato la sua carriera, gli scienziati erano solo diventando consapevoli del rapporto tra eredità e gli eventi che in realtà potrebbe esaminare in cellule sotto il microscopio. Ha servito come assistente nel dipartimento di botanica per tre anni dal 1924-27 e nel 1927, a seguito del completamento dei suoi studi universitari, è stato impiegato come un istruttore, un alberino che ha tenuto fino al 1931. Lei vinse una borsa di Consiglio di ricerca nazionale nel 1931 e ha trascorso due anni come un Fellow presso il California Institute of Technology. Dopo aver ricevuto la borsa di studio di Guggenheimn nel 1933, ha trascorso un anno all'estero a Friburgo. Tornò negli Stati Uniti e al dipartimento di allevamento vegetale alla Cornell l'anno successivo. McClintock lasciato Cornell nel 1936 per prendere la posizione di un professore assistente nel dipartimento di botanica presso l'Università del Missouri. Nel 1941 divenne una parte della Carnegie Institution di Washington e ha iniziato una felice e fruttuosa collaborazione che ha continuato per il resto della sua vita.
Nel 1950, Dr. McClintock in primo luogo segnalato in una rivista scientifica che informazione genetica potrebbe trasporre da un cromosoma ad un altro. Molti scienziati durante quel tempo presuppone che questa vista non convenzionale dei geni era insolito per la pianta di mais e non era universalmente applicabile a tutti gli organismi. Erano del parere che geni erano generalmente tenuti in posizione nel cromosoma come una collana di perle.
L'importanza della sua ricerca non è stato realizzato fino al 1960, quando Francois Jacob e Jacques Monod scoperto controllo di elementi in batteri simili a quelli McClintock trovato nel mais e nel 1983 che McClintok ricevette il premio Nobel in fisiologia o medicina per la scoperta di elementi genetici mobili. Il suo lavoro è stato di alto valore che assiste nella comprensione della malattia umana. "Geni di salto" aiutano a spiegare come i batteri sono in grado di sviluppare resistenza a un antibiotico e c'è qualche indicazione che salto geni sono coinvolti nell'alterazione delle cellule normali alle cellule cancerogene.

Morte:

McClintock morì a Huntington, New York, il 2 settembre 1992.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici