Passa ai contenuti principali

Biografia di Andreas Vesalius | Scienziati famosi.

Il medico fiammingo Andreas Vesahus (anche Andreas Vesal, André Vesalio o Andre Vesale) ampiamente è considerato il fondatore della scienza moderna di anatomia. Egli era una figura importante della rivoluzione scientifica. Libro di Vesahus "De Humani Fabrica di Commis" (sulla struttura del corpo umano) è una delle opere più importanti sull'anatomia umana.

Primi anni ed educazione:

Padre di Andreas Vesalius nacque a Bruxelles, in Belgio, in una famiglia di medici e farmacisti, farmacista di Corte per Charles V di Spagna, il Sacro Romano Imperatore. Vesalius imparato medicina dall'Università di Lovanio e all'Università di Parigi. Successivamente ha conseguito la laurea in medicina presso l'Università di Padova nel 1537. Dopo la laurea, Vesalius divenne molto interessato in anatomia.

Contributi e realizzazioni:

Durante quel tempo, gli studiosi pensavano che il lavoro del medico greco antico Galen era un'autorità quando si trattava di anatomia umana. Come le leggi greche e romane avevano annullato la dissezione degli esseri umani, Galen evidentemente aveva ragionato fuori analogie legate alla anatomia umana dopo aver studiato maiali e scimmie. Vesalius sapeva che era assolutamente necessario analizzare veri cadaveri per studiare il corpo umano.
Vesalius resuscitato l'uso di dissezione umana, indipendentemente dal fatto il rigoroso divieto dalla Chiesa cattolica. Egli cominciò presto a rendersi conto che il lavoro di Galen era un evalution della dissezione degli animali, non gli esseri umani. Vesalius ha dimostrato una volta che uomini e donne hanno lo stesso numero di costole, in contrasto con la storia biblica di Adamo ed Eva che racconta che Eve è stata portata in esistenza da una delle costole di Adamo, e che gli uomini hanno avuti una meno nervatura rispetto alle donne. Vesalius ha smentito questa convinzione.
Vesalius ha pubblicato suo anatomia umana del aboout influente libro "De Humani Fabrica di Commis" (The Structure of The Human Body) nel 1543. Essa conteneva oltre 200 illustrazioni anatomiche. Il lavoro è stato la presentazione precisa conosciuta più in anticipo dell'anatomia umana. Molte delle dottrine di Galen è caduto in disgrazia, per esempio la credenza greca che il sangue ha la capacità di scorrere tra i ventricoli del cuore, e che la mandibola, o mascella ossea, era composta da più ossa. In particolare, sua rappresentazione visiva dei muscoli è stato trovato per essere molto precisi. I sette volumi del libro è prevista da una solida conoscenza dell'anatomia umana, come le basi per la pratica di tutti i medici e polimerizzazione.

Vita e morte successive:

Andreas Vesalius fu nominato come un medico di corte Charles v di Spagna e la sua famiglia. Di Vesalius coraggio e intelligenza, tuttavia molti medici conservatori e clero cattolico suoi peggiori nemici. Ci hanno fatto pagare lui di essere coinvolti in schiacciamento del corpo.
Fu accusato di omicidio nel 1564 per la dissezione di un nobile spagnolo che, suo disputanto detto, era ancora vivo. Vesalio fu anche accusato di ateismo. Re Philip II, tuttavia, ridotto sua frase a un pellegrinaggio di penitenza in Terra Santa. Purtroppo sulla via del ritorno, suo vascello è stato gravemente danneggiato da una tempesta. Vesalio fu salvato dal mare, ma è morto poco dopo.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…