Passa ai contenuti principali

Biografia di Alfred Wegener | Scienziati famosi.

Biografie di personaggi famosi e storici
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.
clip_image031
Vissuto 1880-1930.
Alfred Wegener propose la teoria della deriva dei continenti – l'idea che si muovono continenti della terra. Nonostante la pubblicazione di un grande corpo di fossili convincenti e prove di roccia per la sua teoria tra il 1912 ed il 1929, è stato rifiutato da molti altri scienziati. Fu solo nel 1960 che deriva continentale infine divenne parte della scienza ufficiale.

Alfred Wegener: gli inizi

Alfred Wegener nacque il 1° novembre 1880, nella capitale della Germania, Berlino.
Suo padre, Richard Wegener, era un insegnante di lingue classiche e pastore. Sua madre, Anna Wegener, era una casalinga. Famiglia di due adulti e cinque bambini – Alfred era il più giovane – Wegener era piuttosto benestante finanziariamente.
Alfred era un ragazzo intelligente. Ricevette un'educazione convenzionale, frequentando la scuola di grammatica a Berlino. Sua abilità accademica a scuola lo ha segnato chiaramente per una formazione universitaria.
Ha iniziato l'Università a Berlino nel 1899, 18 anni, assumendo una varietà di corsi di Scienze, prima specializzata in astronomia, meteorologia e fisica.
Nel 1902 ha iniziato a lavorare verso un grado di pH.d. in astronomia, un anno trascorso presso famoso Urania Observatory berlinese, cui scopo era ed è ancora, per portare astronomia ad un pubblico più vasto.
Alfred Wegener completato il suo pH.d. di astronomia nel 1905, all'età di 24.
Anche se intellettualmente ora era pronto a essere un astronomo professionista, ha deciso di abbandonare l'astronomia. Si sentiva che lui non potrebbe scoprire qualcosa di nuovo o interessante in astronomia. Credeva che poteva fare un maggiore contributo nella meteorologia – lo studio meteo e clima.

Carriera scientifica di Alfred Wegener

Un primo lavoro e un record mondiale
Dopo aver completato il dottorato, Wegener iniziò a lavorare nel 1905 come uno scienziato presso una stazione meteorologica vicino la piccola città tedesca di Beeskow.
Lì, lavorando con suo fratello Kurt, ha svolto lavoro pionieristico con palloni meteorologici studiando spostamenti d'aria. Se ci fosse stato un Guinness dei primati nel 1906, i fratelli Wegener avrebbe vinto un posto per il volo in mongolfiera continuo più lungo mai: 52,5 ore nel mese di aprile dello stesso anno.
Groenlandia
Wegener era felice di essere nominato come il meteorologo ufficiale per la spedizione scientifica di Danmark all'isola più grande del mondo – Groenlandia, che ha avuto luogo dal 1906 al 1908. Obiettivo principale della spedizione era di tracciare la costa del litorale di nordest inesplorato della Groenlandia. Durante la spedizione, Wegener fatto il suo marchio costruendo la prima stazione meteorologica della Groenlandia e prendendo un gran numero di letture atmosferici usando aquiloni e mongolfiere.
Lavoro della spedizione in un territorio inesplorato era pericoloso – tre membri della spedizione è morto di inedia/esposizione!
Docente universitario
Tornato in Germania, nel 1908, Wegener è diventato professore associato in meteorologia presso l'Università di Marburg. Ci ha rapidamente guadagnato la reputazione per dare lezioni che ha reso facile per i suoi studenti di capire argomenti difficili.
Nel 1910 ha riunito i dati meteorologici aveva raccolto in Groenlandia con il suo talento per spiegare concetti difficili semplicemente e pubblicato il suo primo libro: termodinamica dell'atmosfera.
Inoltre ha avuto il primo sentore dell'idea che gli avrebbe portato angoscia sia duratura fama: continental drift.
Deriva dei continenti
Wegener Guarda sulla mappa e si siede in su
Guardando una mappa del mondo nel 1910, Wegener notato come le coste dell'America del sud orientale e dell'Africa occidentale sembravano andare bene insieme, piuttosto come pezzi di puzzle.
clip_image032
I continenti sud americane e africane sembrano adattarsi molto bene insieme.
Editrice fossili e prove geologiche
Dopo ulteriori ricerche, ha imparato nel 1911 che fossili della stessa specie potrebbero essere trovati in Brasile e in Africa occidentale – prova che sembrava indicare che il Sud America e Africa una volta era stato legato.
Ha studiato i dati geologici e trovato prove di formazioni rocciose simili nei due continenti.
Nel 1912, anni 32, Wegener ha dato colloqui alle università tedesche e pubblicato due documenti proponendo continenti di quello Terra spostato.
Una seconda spedizione in Groenlandia seguita dallo scoppio della seconda guerra mondiale 1 (venne arruolato nell'esercito tedesco) ha impedito Wegener progredire come avrebbe voluto sulla sua teoria di drift.
Tuttavia, mentre il recupero da una ferita nel 1915, ha scritto e pubblicato il suo libro rivoluzionario: l'origine dei continenti e degli oceani, discutendo il movimento dei continenti della terra.
Egli propose che molti milioni di anni fa la terra consisteva di un unico grande continente. Molto lentamente le masse della terra di questo enorme continente avevano spostato a pezzi formare i continenti che vediamo oggi.
Purtroppo, nessuno ha preso molto preavviso!
Oggi riconosciamo che continente antico di Wegener realmente esistito. Il suo nome è che il un Wegener dato – Pangaea.
clip_image033
Da l'origine dei continenti e degli oceani: vista di Alfred Wegener del supercontinente e superocean che esistevano sulla terra circa 300 milioni di anni fa. Colore aggiunto da questo sito.
Più prove e più libro edizioni
Nel 1920, 1922 e 1929 Wegener pubblicato edizioni aggiornate l'origine dei continenti e degli oceani, l'aggiunta di ulteriori elementi di prova ogni volta per la sua idea che i continenti si muovono intorno al pianeta a velocità molto basse. Ha anche aggiunto ulteriori prove che aveva raccolto in Groenlandia che una volta era stato legato al Nord America.
Egli ha sottolineato che non era la prima persona a proporre il movimento dei continenti; anche gli altri avevano trovato prove da fossili e rocce che hanno suggerito forte una volta si unirono continenti ora distanti; il geologo americano Frank Bursley Taylor aveva pubblicato la prova nel 1910 sostenere l'idea della deriva dei continenti.
Lavoro di Wegener era indipendente di Taylors; in America anni 1920, persone di cui alla deriva dei continenti come la teoria di Taylor-Wegener.
clip_image034
Wegener trovato che identici fossili potrebbe essere trovato in diversi continenti, sostenendo la sua teoria che una volta erano continenti che ora sono distanti tra loro collegati.
I geologi non accetterà le idee di Wegener
Gli scienziati che si allontanano in un altro campo possono incontrare difficoltà, come quelle incontrate dal fisico Luis Alvarez quando propose un impatto della meteora aveva provocato l'estinzione dei dinosauri.
Wegener, un astronomo che era diventato un meteorologo, ha incontrato la vigorosa resistenza alle sue idee da una grande maggioranza dei geologi.
Nella compilazione di un volume enorme di prove convincenti per Pangea e deriva dei continenti, che aveva fatto uno o due piccoli errori, e ha anche fatto un grande errore.
Anche se la roccia e l'evidenza fossile che ha riferito avrebbe dovuto essere più che sufficiente per convincere gli scettici che la sua teoria era in gran parte corretto, Wegener ha cercato di spiegare perché mossa continenti – e capito male!
Polflucht
Polflucht è il tedesco per il volo di palo. Wegener ha proposto che c'era una forza geologica che ha spinto i continenti lontano da poli della terra verso l'equatore. Questo era vero.
I geologi gli ha detto che era falso. Purtroppo hanno buttato via il bambino con l'acqua sporca. Hanno rifiutato la prova veramente coercitiva di Wegener per direzione continentale; hanno anche rifiutato di lavoro che oggi riconosciamo come precursore della corretta spiegazione della deriva dei continenti – tettonica di piastra, l'idea che tinta continenti galleggiano su un mantello fluido.
"È un fatto strano, caratteristico dello stato incompleto delle nostre conoscenze attuali, che totalmente opposta conclusioni sono disegnati sulle condizioni preistoriche sulla terra, a seconda se il problema è affrontato dal biologico o il punto di vista geofisico."
Alfred Wegener
L'origine dei continenti e degli oceani

La fine

Wegener ha pubblicato quello che sarebbe l'edizione finale del suo libro l'origine dei continenti e degli oceani nel 1929.
Un giorno sconosciuto a metà novembre 1930, Alfred Wegener morì all'età di 50 anni nella sua quarta spedizione in Groenlandia.
Egli aveva cercato di rifornire un campo remoto in molto cattivo tempo. Temperature erano caduto in basso come un mortale − 60 ° C (−76 ° F).
Egli ha fornito il campo con successo, ma non c'era abbastanza cibo al camp per lui di rimanere lì. Lui e un collega, Rasmus Villumsen, ha preso le slitte del cane a viaggiare in un altro campo.
Wegener morì in questo viaggio, probabilmente di un attacco di cuore. Villumsen seppellito il corpo di Wegener nella neve e segnato la tomba con gli sci. Villumsen poi ripreso il suo viaggio, ma non è stata completata. Il suo corpo non fu mai trovato.
clip_image035
Alfred Wegener (a sinistra) e Rasmus Villumsen su novembre 1 o 2, 1930. 1 novembre è stato il cinquantesimo compleanno di Wegener.
Nel maggio 1931, dopo una ricerca, Kurt Wegener scoprì la tomba del fratello. Lui e altri membri della spedizione costruito un mausoleo a forma di piramide nel ghiaccio e nella neve, e fu sepolto il corpo di Alfred Wegener in esso. Il mausoleo è ora, con il passare del tempo, stato sepolto sotto la neve e il ghiaccio della Groenlandia.
Alfred Wegener è stato sopravvissuto dalla sua moglie, Köppen altro, che aveva sposato nel 1913, e due figlie: Sophie Käte e Lotte.
"Era una persona di carattere impeccabile, disadorna semplicità e modestia rara. Allo stesso tempo, egli era un uomo d'azione, che, nel perseguire un obiettivo ideale, raggiunto lo straordinario per mezzo della sua forza di volontà di ferro e tenacia mentre mettendo a rischio la sua vita.
Hans Benndorf, 1870-1953
Fisico e sismologo

Eredità scientifica di Alfred Wegener

Oggi, noi riconosciamo che la teoria della deriva dei continenti è corretta.
Fu solo nel 1960, quando la teoria della tettonica a placche è stata riconosciuta come corretta, che i geologi finalmente accettano che la teoria della deriva dei continenti di Wegener e il concetto di Pangaea anche erano corrette. Le idee di Wegener sono ora concetti standard in geologia, ha insegnato a tutti coloro che studia il soggetto.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…