Biografia di Alfred Russel Wallace | Scienziati famosi.

Biografie di personaggi famosi e storici
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.
  clip_image040
Alfred Russel Wallace scoperto il concetto di evoluzione per selezione naturale.
Ora egli è raramente menzionato come il discoverer (Darwin è solitamente citato) Wallace goduto di una reputazione molto alta nel corso della sua vita e fu premiato con molti dei più prestigiosi premi nel campo della scienza.
Egli era un pensatore molto originale e non aveva paura di polemica di Corte. Alcuni biologi sarebbero ammettere di credere che gli spiriti dei morti sono intorno a noi, ma Wallace ha fatto! Fu anche uno dei primi biologi per esprimere preoccupazione per gli effetti che gli esseri umani stavano avendo il mondo naturale.

Infanzia ed educazione

Alfred Wallace nacque a Manhattan, Galles, 8 gennaio 1823. Sua famiglia era di classe media, ma non erano ben fuori. Suo padre ha creduto che è stato disceso da William Wallace, il guerriero scozzese, interpretato nel film Braveheart.
Alfred Wallace ha frequentato una scuola di grammatica: queste scuole non pagare tasse ed erano frequentate dai bambini che hanno superato un test di selezione accademica. Wallace ha avuto alcuna formazione formale come un biologo e non frequentato l'Università. Ha addestrato e lavorato come agrimensore, inizialmente con la ditta di suo fratello.
Lavorare all'aperto, Wallace si è sviluppato interessato al mondo naturale e iniziò a collezionare insetti.
Come crebbe il suo interesse negli insetti, divenne ispirato leggendo il lavoro dei naturalisti come Alexander von Humboldt, Charles Darwin e Carl Linnaeus: questi erano gli scienziati che avevano viaggiato oltremare raccolta campioni, i dati e scoprire nuove specie.

Viaggi di Wallace

1. Brasile
Per emulare il suo scientifico eroi, nel 1848, 25 anni, Wallace ha intrapreso un viaggio in Brasile con il naturalista Henry Bates.
Wallace aveva pochi soldi e aveva intenzione di finanziare la sua opera attraverso la raccolta di esemplari in Amazzonia per la vendita a istituzioni e collezionisti britannici. Egli ha anche messo la sua abilità di misurazione da utilizzare, trascorso quattro anni tracciare il corso del Rio Negro, prelievo di campioni e facendo osservazioni sulle persone e le lingue che ha incontrato lungo la strada.
Wallace ha trascorso sei anni in Brasile prima di salpare per tornare in Inghilterra nel 1852 con la sua collezione di scritti e di esemplari.
Purtroppo, la nave che stava navigando il fuoco interferito nel mezzo dell'oceano Atlantico. I passeggeri e l'equipaggio ha abbandonato la nave e Wallace abbiamo trascorso 10 giorni in una barca aperta prima di lui è stato prelevato. Tutti gli esemplari che aveva portato sulla nave sono stati persi, insieme alla maggior parte di ciò che aveva scritto e disegnato.
Fortunatamente per Wallace, egli aveva assicurato gli esemplari e ha ricevuto il denaro per la loro perdita.
Ora ha lavorato duri, scrittura sei articoli per riviste accademiche e due libri. Inoltre ha speso tempo ritrovo e conoscere altri naturalisti britannici.
2. le Indie orientali
La sfortunata fine alla sua spedizione brasiliana non sminuire sete di Wallace per il viaggio.
Nel 1854, 31 anni, si mise fuori un nuovo viaggio: Malesia, Singapore, Indonesia e Nuova Guinea.
Questa è stata una spedizione molto più successo del Brasile, e ha scoperto migliaia di nuove specie di scarabeo. Ha mandato oltre 100.000 esemplari di varie specie di tornare in Inghilterra.
Egli ha anche osservato come tra due isole, Bali e Lombok , separate da un breve tratto di acqua c'era un grande cambiamento nella vita degli animali. Questo è ora chiamato la linea di Wallace e segna una zona dove fauna asiatica incontra la fauna australiana.
clip_image041
La linea di Wallace segna la zona dove specie provenienti dai continenti asiatici ed australiani si incontrano.
Fu in questa spedizione che Wallace descrisse la teoria dell'evoluzione.
Wallace tornò in Gran Bretagna da questa spedizione nel 1862, 39 anni.

La teoria dell'evoluzione per selezione naturale

Prima ancora ha intrapreso il suo primo viaggio in Brasile, Wallace era interessato in evoluzione, scrivendo:
Vorrei prendere alcuni una famiglia [di coleotteri] per studiare a fondo, principalmente nella prospettiva della teoria dell'origine della specie.
Questa prima spedizione si rese conto che le barriere geografiche spesso segnano i confini di specie.
Per la sua seconda spedizione, nelle Indie orientali, ha sofferto di febbre tropicale che ha causato lui ad avere allucinazioni. Quando si riprese, ha trovato che la teoria dell'evoluzione per selezione naturale era venuto a lui.
Ha scritto:
Come animali da allevare solitamente molto più rapidamente che l'uomo fa, la distruzione ogni anno da queste cause deve essere enorme per mantenere giù i numeri di ogni specie, poiché evidentemente non aumentare regolarmente di anno in anno, altrimenti il mondo molto tempo fa sarebbe stato affollato con quelli che allevano più rapidamente. Vagamente pensando sopra la distruzione enorme e costante che questo implicava, mi venne in mente la domanda, perché alcuni muoiono e alcuni vivono? E la risposta era chiaramente, nel complesso la migliore montato dal vivo... e considerando la quantità di variabilità individuale che la mia esperienza come un collezionista mi aveva mostrato di esistere, allora che tutte le modifiche necessarie per l'adattamento delle specie alle mutevoli condizioni sarebbe stata portata. In questo modo che ogni parte dell'organizzazione di un animale potrebbe essere modificato esattamente come richiesto con il processo di questa modifica il non modificato sarebbe morto, e così i caratteri definiti e l'isolamento chiaro di ogni nuova specie sarebbe spiegate.
E ' nata così la teoria dell'evoluzione per selezione naturale.
Come parte di una corrispondenza costante che stava avendo con Charles Darwin, Wallace scrisse una lettera privata a Darwin nel giugno 1858 con un saggio contenente la sua teoria dell'evoluzione.
Alcune persone hanno suggerito che Darwin ha rubato la idea di Wallace. Sir Fred Hoyle, proposto ad esempio, che anche se Darwin ha avuto un'enorme quantità di dati dal mondo naturale, era stato in grado di mettere insieme in una formulazione soddisfacente.
Proposta di Hoyle non è supportato dalla maggioranza dei biologi e storici della scienza. Inoltre, Wallace e Darwin divennero amici. E ' improbabile che un amicizia sarebbe stato possibile se Wallace credeva che Darwin era comportato male a lui.
Quando ha ricevuto il saggio di Wallace, Darwin passati per il geologo Charles Lyell e botanico Joseph Hooker, con cui aveva precedentemente discusso le sue idee di evoluzione per selezione naturale. Lyell e Hooker ha deciso di Wallace e di Darwin teorie devono essere letti in una riunione della Linnean Society 1° luglio 1858, e, per stabilire priorità di Darwin, che Lyell e Hooker creduto era corretto, che leggere prima di Darwin.
Una domanda interessante a volte chiesto è: "quanto tempo avrebbe esso preso Darwin a pubblicare la sua teoria dell'evoluzione, se Wallace non avesse mandato quel saggio?"

Dovrebbe essere di Darwin o di Wallace teoria dell'evoluzione

Oggi si parla di teoria dell'evoluzione di Darwin. In passato si chiamava spesso la teoria di Darwin-Wallace.
Nel 2002, riconoscendo la scoperta di Wallace, il biologo evoluzionista Richard Dawkins ha detto che dovremmo parlare circa il Darwin/Wallace-meccanismo di selezione naturale.

Premi

Wallace è stato uno dei biologi più grandi del mondo. Ha ricevuto i più alti riconoscimenti scienza potrebbe elargire, tra cui: Royal Medal (1868), medaglia d'oro del Société de Géographie (1870), Medaglia Darwin (1890), della medaglia fondatore (1892), medaglia linneana (1892), medaglia di Copley (1908), medaglia d'oro di Darwin-Wallace (1908), ordine di merito (1908).

La fine

Alfred Russel Wallace è morto a 90 anni a Cambridge, in Inghilterra, 7 novembre 1913. Quando morì, fu il biologo più famoso nel mondo. Lo storico della scienza George Beccaloni disse di lui:
"C'erano molto lunghi, incandescente necrologi giornali di tutto il mondo da Bombay a Boston dicendo che lui era l'ultimo dei grandi Victorians. Uno dei giornali ha detto che solo un grande sovrano avrebbe avuto il tipo di livello di riconoscimento necrologio come Wallace".
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.