Passa ai contenuti principali

Biografia di Alfred Binet | Scienziati famosi.

Alfred Binet, uno dei più influenti francesi psicologi e scienziati, è noto per la sua vasta ricerca legata alla capacità mentale degli esseri umani. Ha letteralmente rivoluzionato il campo dell'educazione e psicologia, soprattutto per quanto riguarda il test d'intelligenza. I risultati di Binet erano modo avanti del suo tempo, e anche se lo ha fatto non abbastanza realizzano il vero valore dei suoi contributi, il suo nome è cementato nel mondo della psicologia. Binet anche autore di numerose pubblicazioni su psicofisica e creatività, tra cui il leggendario "l'Année psychologique", che è ancora considerato come un giornale di psicologia importante.

Primi anni ed educazione:

Nato nel luglio 1857, a Nizza, in Francia, ad una madre di artista e padre del medico, i genitori di Binet hanno divorziati quando era molto giovane. Per la maggior parte fu allevato da sua madre. A 15 anni, ha ricevuto diversi premi per la sua straordinaria abilità nella composizione letteraria e traduzione presso la prestigiosa scuola di Louis-le-Grand. Binet ha preso medicina e legge i suoi soggetti preferiti. Ha acquisito una laurea in legge ma scelto di non perseguire una carriera in uno qualsiasi di questi soggetti.
Mentre nella suo metà degli anni venti, Binet fu dato il permesso come lettore presso la Bibliothèque nationale de France. Lì, studiò sugli sviluppi e tendenze in psicologia. Egli è stato ispirato dalle opere di Theodule Ribot e John Stuart Mill, e che potenziato il suo entusiasmo per la psicologia sensoriale e associazionistico.

Contributi e realizzazioni:

Binet ha incontrato Jean-Martin Charcot all'ospedale Salpêtrière l'inizio degli anni 1880. Ha ampiamente studiato, ricercato e pubblicato le sue opere su ipnosi e isteria. Pur affermando una teoria controversa, ha gradualmente compreso la natura di suggestionabilità sulla sperimentazione psicologica.
Nel 1884 si è sposato a Laure Balbiani, la figlia dell'embriologo famoso Edouard-Gérard Balbiani. Ebbero due figlie, Alice e Madeleine. Binet ha dato il suo incarico alla Salpêtrière nel 1890. Ha condotto esperimenti in casa con le sue figlie e osservato il loro comportamento e le risposte in un approccio sistematico. Successivamente, pubblicò la sua opera che spiega questi esperimenti che affrontato le differenze individuali e intelligenza di misura. Capacità di sua figlia per differenziare la dimensione relativa delle collezioni premessa studi di conservazione di Jean Piaget.
Binet volontario presso il laboratorio di psicologia sperimentale, Sorbonne, dove fu nominato direttore nel 1894. Ha lavorato con Henry Heaunis e Theodore Simon a deporre sulla rivista di psicologia "L'Année psychologique". La Gazzetta è ampiamente considerata uno dei contributi più importanti nella storia della psicologia.
Gli approcci della ricerca sperimentale di Binet indirizzata anche gli scolari. Chimico e fisico francese Victor Henri brevemente lo ha aiutato con le indagini di ricerca per quanto riguarda la psicologia individuale e memoria visiva. Egli sosteneva che l'intelligenza di una persona e le differenze individuali nell'intelligenza di più persone, ben potrebbero essere misurate. Divenne un membro della società libera per lo studio psicologico del bambino. Binet eseguita anche suoi servizi ad una Commissione per la formazione dei bambini ritardati per il governo francese. Lo sviluppo di pietra miliare di mothods relazionati alle prove di quoziente di intelligenza (IQ) inoltre ha avvenuto durante questo periodo. Nel tentativo di scoprire le deficienze che influenzano il ritardo mentale, Binet e Simon ideò uno strumento.
L'enfasi di ricerca di Alfred Binet sull'intelligenza dei bambini variabile offerto un modello fondamentale per misurare e comprendere le differenze individuali di bambini con sviluppo sia in genere che in maniera atipica.

Vita e morte successive:

Alfred Binet inoltre studiato il comportamento sessuale umano (ha coniato il termine "erotico feticista") e l'abilità del famoso chiromancer Parigi San Valentino Dencausse di lettura di Palma. Morì il 18 ottobre 1911.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…