Passa ai contenuti principali

Biografia di Alexander Brongniart | Scienziati famosi.

Alexander Brongniart era un zoologo francese, mineralogista e chimico che aveva lavorato mano nella mano con Georges Cuvier riguardanti geologia intorno a Parigi. Egli è stato anche il direttore di fabbrica di Porcellana Sevres ed era stato responsabile per la fama in tutto il mondo della fabbrica. Era stato il professore presso il Museo di storia naturale a Parigi insegnamento mineralogia, e aveva stabilito i principi di base della chimica in ceramica. Insieme a questi successi, aveva anche fatto contributi alla scienza con l'introduzione di una nuova classificazione dei rettili, studiare estesamente trilobiti e ha contribuito alla stratigrafia attraverso lo sviluppo di marcatori che possono essere usati per datare strata.

Educazione e vita privata

Nato a Parigi il 5th di febbraio torna nel 1770, Alexandre Brongniart era figlio di Anne-Louise Degremont e Alexandre-Théodore Brongniart, che era un illustre architetto a Parigi. Studiò per un periodo presso il École des Mines, prima di trasferirsi alla École de Médecine. C'era un tempo quando divenne l'Assistente di Antoine-Louis Brongniart, che era, a quel tempo, un professore al Jardin des Plantes insegnamento della chimica. Questo era stato uno dei suoi prime esposizioni nel campo della chimica e potrebbe essere stata la scintilla per il suo interesse in questo campo.
Mentre è stato il direttore della fabbrica di porcellana che rimane a tutt'oggi la sua eredità, fu in grado di sposare Cecile che era la figlia di Charles-Étienne Coquebert de Montbret, statista e scienziato. Ebbero un solo figlio, che divenne la paleobotanica e botanico denominato Adolphe Théodore Brongniart che aveva guadagnato il suo nome nel campo della scienza.

Inizi della carriera

Alexandre Brongiart ha guadagnato ancora di più l'esposizione alla chimica quando prestò servizio come aiutante-pharmacien per le forze francesi che erano nei Pirenei. Nel 1794, però, egli tornò a Parigi ed era stato nominato come l'ingénieur des mines. Tre anni più tardi, divenne poi professore presso il École Centrale des Quatre-Nations, insegnamento di storia naturale. Fu nominato come ingénieur en chef des minesin 1818 e venire 1822, succedette poi il professore di mineralogia, R. J. Haüy presso il Muséum d'Histoire Naturelle. Nel 1815, Alexandre Brongiart fu eletto come uno dei membri dell'Académie des Sciences.
La maggior parte della vita di Alexandre Brongniart è stato speso nella sua città natale, dove ha diretto varie ricerche e dove aveva vissuto una vita accademica, un professore e parte delle amministrazioni delle università era in. Egli era stato conosciuto per aiutare i suoi studenti e aveva anche avuto incontri per gli scienziati alle proprie saloni di sera.
Dopo il tempo della rivoluzione, aveva visitato Inghilterra al fine di apprendere le tecniche di ceramica. Era stato in grado di viaggiare Europa occidentale e anche pubblicato la propria carte geologiche sulle aree come l'Italia e Svezia. E ' stato nel 1800 quando divenne nominato come direttore della fabbrica di porcellane di Sèvres, e questo era il posto che aveva tenuto fino alla sua morte nel 7 ottobre 1847.

Contributi alla scienza

Mentre aveva lasciato la sua eredità come direttore della fabbrica di porcellane e avendo dato contributi alla chimica della ceramica in particolare, le sue prime pubblicazioni non erano interamente circa l'industria ceramica. È un dato che questa industria era stato una grande parte della sua vita, ma aveva anche altri interessi. Suoi primi documenti erano stati sulla mineralogia, nonché a zoologia.
Nel campo della zoologia, che aveva il suo lavoro chiamato "Essai d'une classificazione naturelle des reptiles" pubblicato nel 1800. Questa carta aveva sottolineato quanto sia importante anatomia comparata era. A causa di questa base, egli era stato in grado di ulteriore Spalato la Classe Reptilia, in quattro gruppi più.
Dai suoi studi sui rettili, ha notato come uno dei gruppi – i batraci erano molto diverse rispetto agli altri tre gruppi. La distinzione era stato notevole soprattutto nei loro organi riproduttivi che erano stato molto più importante rispetto alla differenza molto più osservabile di limbless serpenti e gli altri. A causa di questa individuazione, Pierre Latreille aveva spostato i batraci loro classe separata — gli anfibi, mentre il raggruppamento di rettile di Brongniart del veri rettili cioè sauri, ofidi e cheloni, rimangono a questo giorno come parte della sistematica moderna.
Nel 1807, pubblicò il Traité élémentaire de Mineralogia. In quest'opera egli aveva classificato basalto e argilla nonostante la difficoltà delle rocce a grana fine dai minerali veri e semplici. Nei suoi studi sulla mineralogia, egli aveva sottolineato su quanto fosse importante per studiare i diversi modi di occorrenza insieme alle loro proprietà. Egli ha fatto, tuttavia, limitare la sua espressione riguardanti le origini di rocce ignee o acquose di basalto in quei giorni.
Gli studi riguardanti la mineralogia e zoologia possono sembrare due molto diversi campi scientifici, ma questi due si sono incontrati quando ha iniziato il suo lavoro geologico che poi lo aveva reso famoso nel mondo della scienza. Aveva lavorato a fianco di Cuvier, che aveva lavorato su ricostruzioni degli animali estinti, in particolare i mammiferi che sono stati a Parigi. Avevano lavorato in collaborazione con l'area di indagine e insieme hanno determinato l'ordine di strati di fossili che hanno individuato. Insieme, hanno pubblicato "Essai sur la géographie mineralogiquc des environs de Paris" nel giugno 1808, e questa carta aveva incluso una mappa geologica dettagliata e colorata. Noto per la sua modestia, il nome di Brongniart è comparso dopo Cuvier, nonostante il fatto che la maggior parte del lavoro sul giornale ha detto era stato suo.
Il "Tableau des terreni qui composent il ' écorce du globe" fu l'ultima opera maggiore di Brongniart e fu pubblicato nel 1829, e questo lavoro aveva caratterizzato l'interpretazione e ha ordinato di classificazione delle rocce. A differenza dei suoi precedenti lavori però, questa pubblicazione ha ricevuto molto meno riconoscimento e aveva la minima influenza sullo sviluppo della geologia. Nonostante questo, tuttavia, i suoi lavori stratigrafici avevano dato un grande modello principale che aveva servito come il modello di altre opere geologiche più produttivo negli anni 1810-1840 in Europa. A causa delle sue opere, geologia nell'Europa del XIX secolo era stata cambiata e i suoi contributi sono ancora accreditati anche a questo giorno.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…