Biografia di Alberto Santos-Dumont | Scienziati famosi.

Uno dei nomi più importanti quando si tratta di aviazione, Alberto Santos-Dumont è stato un aviatore brasiliano ben noto. Ha catturato l'attenzione di americani ed europei con i suoi voli del dirigibile. Alberto è stato il primo ad aver raggiunto il volo di un aereo a motore, e questo è stato con il n. 14 - bis in Europa.

Primi anni di vita

Nato il 20 luglio nel 1873, Alberto era l'erede di una ricca famiglia che produce caffè. Suo luogo di nascita era nel villaggio di Cabangu, in stato del Minas Gerais in Brasile. Oggi, questa fattoria ancora esiste e si chiama la fattoria di Santos-Dumont. Egli era il sesto di otto figli, e mentre era ancora giovane, egli era già insegnato a guidare i trattori locomotiva e vapore, che sono stati utilizzati nella piantagione di famiglia a Sao Paulo. Era sempre stato affascinato dalle macchine e nell'autobiografia scrisse, egli aveva detto come aveva sognato di volare.
Suo padre era un ingegnere francese naturalizzato e fatto uso delle migliori possibili labour-saving macchine e invenzioni sulla sua proprietà. Per questo motivo, padre di Alberto accumulato una fortuna enorme e anche a volte è stato chiamato il "re del caffè del Brasile." Alberto inizialmente ricevuto istruzione da insegnanti privati così come i suoi genitori che era quello che era allora normale per famiglie benestanti. Per una volta, ha studiato presso il "Colégio Culto à Ciência" che era a Campinas.
Padre di Alberto sopportato essere paraplegico dopo essere caduto dal suo cavallo nel 1981. Quando Alberto compiuto 18 anni, suo padre decise di mandarlo a Parigi, mentre il resto della famiglia si trasferì in Europa dopo incidente del padre. Questo era dove ha avuto l'esposizione di fisica, chimica, meccanica, elettricità e astronomia. Poco dopo il loro arrivo, Alberto comprato la propria automobile — indicativo del suo amore per trasporto e macchine.

Esperimenti e invenzioni

Alberto si è descritto come il primo "sportivi dell'aria". La prima esperienza di volo che ha avuto è stato con un pilota esperto palloncino chi aveva assunto per imparare dalla loro esperienza. Non molto tempo dopo, ha iniziato gli aerostati di pilotaggio da lui stesso e persino è andato fino a progettare i suoi palloncini molto proprio. Ha volato il suo primo pallone chiamato "Bresil" che aveva la capacità di 113 metri cubi ed era in grado di sollevare una zavorra che pesava 114,4 lbs. Questo primo volo ha avuto luogo la quarta di luglio nel 1898.
Dopo una serie di mongolfiera voli, Alberto ha deciso di progettare steerable palloncini, che furono chiamati dirigibili. Invece alla deriva dove ha preso il vento, dirigibili possono essere azionati alla direzione in cui il pilota ha voluto portarlo. Un esperimento precedente su dirigibili era già stato volato con successo indietro nel 1884 da Arthur Krebs e Charles Renard, ma mancava di finanziamento per continuare con l'esercizio.
Da anni 1898 fino al 1905, Alberto è stato in grado di costruire e pilotare un totale di 11 dirigibili. Poiché il controllo del traffico aereo non era ancora un problema indietro quindi, era conosciuto a galleggiare a livelli sul tetto intorno a Parigi e sarebbe persino terra vicino a un caffè all'aperto dove egli recarci a pranzo.

Concorrenza e altri dirigibili

Alberto ha deciso di costruire un più grande dirigibile al fine di vincere il premio Deutsch de la Meurthe e questo era ciò che ha portato allo sviluppo del dirigibile n ° 5. Su uno dei suoi tentativi, in particolare su 8 agosto 1901, il suo dirigibile purtroppo ha perso gas e cominciò a scendere senza essere in grado di eliminare la zona — ha dunque colpito il tetto Trocadero Hotel e una forte esplosione è stata sentita nella zona circostante. Alberto è sopravvissuto questa esplosione ed è stato aiutato a sicurezza dai vigili del fuoco di Parigi.
Nonostante questo lontano soddisfacente tentativo di vincere il premio, era ancora in grado di intoppo Deutsch de la Meurthe premio il 19 ottobre dello stesso anno con dirigibile numero 6. Il premio è stato assegnato per il primo volo che è decollato da Parc Saint Cloud ed allora circumnavigato dopo aver raggiunto la Torre Eiffel in 30 minuti.
C'era anche stata una polemica che circonda il volo, subito dopo fu in grado di completarlo. Si trattava di una certa regola di ultimo minuto circa i tempi precisi del volo del dirigibile. Dopo diversi giorni di convalida e discussione da parte del Comitato per il premio, Alberto è stato ancora assegnato il premio e il premio in denaro pari a 125.000 franchi. Ha donato 75.000 franchi per la povera gente a Parigi.
A causa delle sue gesta nell'aviazione, Alberto divenne conosciuto in tutto il mondo ed è stato associato con i ricchi e l'elite. Ha vinto numerosi altri premi per i suoi dirigibili e persino è stato invitato nessun altro dall'allora Presidente degli Stati Uniti Theodore Roosevelt stesso alla casa bianca. La sua fama lo rese anche alcune specie di celebrità e i parigini lo ha chiamato "le petit Santos" in modo affettuoso. Anche sua dichiarazione di moda è stato imitato da persone — tra cui la firma del cappello di Panama che indossava. Egli è ancora considerato come uno dei più importanti "eroi popolari" in Brasile di oggi.

Aerei più pesanti

Dopo il suo successo evidente in dirigibili più leggeri, ha poi concentrato la sua attenzione a dare volo per veicoli più pesanti e venire 1905, fu in grado di finire il suo primo progetto per un velivolo del fisso-ala insieme con un altro design per un elicottero. Era il 23 ottobre nel 1906, quando prima era in grado di realizzare il suo sogno di volare un velivolo più pesante chiamato 14-bis. Esso ha volato davanti ad un pubblico e il volo aveva una distanza di 60 metri pur essendo 15 piedi in aria.
Questo è stato un evento molto ben documentato e fu anche il primo volo per abbia verificato l'Aéro-Club de France. Un altro record di Alberto era in grado di volare per una distanza di 220 metri in soli 21,5 secondi, e questo è stato accreditato dalla federazione Aeronautique Internationale.
Egli ha creato parecchi altri velivoli, e insieme a quelle invenzioni, rese popolare l'orologio da polso appena inventata dal momento che aveva bisogno di misurare gli intervalli di tempo di volo. Ha diffuso il suo uso da parte degli uomini nel XX secolo, e Cartier si avvicinò con la brillante soluzione di avere un orologio da polso stringato che consentirebbe Alberto di controllare il tempo mantenendo entrambe le mani sui comandi aereo. Da allora, Alberto mai preso il volo senza suo orologio Cartier.
C'erano i misteri che circondano la sua morte – c'erano diverse angolazioni che comprendeva il suicidio e l'omicidio. Fu sepolto a Rio De Janeiro e la propria casa a Petrópolis, Brasile è attualmente un museo.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici