Passa ai contenuti principali

Biografia di Wolfgang Ernst Pauli | Scienziati famosi.


clip_image032
Ci sono un sacco di nomi di rilievo nel campo della fisica quantistica ed è meglio credere che tutte le persone che sono coinvolte in tale elenco sono alcuni dei migliori cervelli che al mondo ha mai incontrato. Dopo tutto, per eccellere nella fisica quantistica, devi avere un profondo amore per la scienza e un cervello molto analitico. Una persona che è ben nota nel campo della fisica quantistica è Wolfgang Ernst Pauli. Egli è un fisico teorico da Austria ed era una delle persone che hanno sperimentato lo studio della fisica quantistica. Ma i suoi successi non si fermano qui perché durante l'anno 1945, è stato nominato nientemeno che lo stesso Albert Einstein e ha vinto il premio Nobel per la fisica. Infatti, egli era un uomo di molte realizzazioni è una persona che merita di essere lodato.

Sua vita

Questo vincitore del premio Nobel era nato a Vienna il 25 aprile 1900 e suo padre era un chimico nomi Wolfgang Joseph Pauli e sua madre era Bertha Camilla Schutz. Il suo secondo nome è venuto dal suo padrino, che era il fisico Ernst Mach. Si può quasi dire che con questo tipo di società, era destinato per una grande carriera che coinvolgono la scienza. I nonni di Pauli erano da Praga ed erano prominenti famiglie ebree; il suo bisnonno era Wolf Pascheles chi è capitato di essere un grande editore ebreo.
Suo padre, il chimico Wolfgang Pauli è cresciuto nella religione ebraica ma convertito in Chiesa cattolica durante l'anno 1899 pochi mesi prima si è sposato con Schutz. Ernst Pauli stesso è stata sollevata nella religione della religione di sua madre però, lui e la sua famiglia lasciò la Chiesa. Alla fine, era considerato più di un deista e mistico.
Pauli è andato per il Doplinger-Gymnasium si trova a Vienna, dove si è laureato con lode. Due mesi dopo la laurea, è venuto con il suo primo documento ed era sulla teoria di Einstein della relatività generale, che non è la cosa più semplice da capire ma ha fatto un lavoro abbastanza grande che il suo lavoro è stato pubblicato. Più tardi, si iscrive all'Università Ludwig-Maximilians situato a Monaco di Baviera e ha conseguito il dottorato mentre lavorava per Arnold Sommerfeld. La sua tesi è la teoria di quantum dell'idrogeno molecolare, che aveva stato ionizzato.
Sommerfeld ha poi chiesto Pauli a riprendere la teoria della relatività e averlo rivisto e quindi potrebbe essere messo nel Encyklopadie der mathematischen Wissenschaften. Solo due mesi dopo ha ricevuto il suo dottorato fu in grado di completare l'articolo che è stato un enorme 237 pagine. Non solo venne pubblicato come monografia, ma esso inoltre ha ricevuto elogi dal grande Albert Einstein. Fino ad oggi, il suo lavoro è visto come uno standard di riferimento del soggetto.
Ma lui non era fatto perché Pauli anche trascorrere un anno presso l'Università di Gottinga e ha lavorato come assistente di Ma Nato e l'anno successivo, si trasferisce a Copenaghen per lavorare presso l'Istituto di fisica teorica (questo più successivamente è diventato il Neils Bohr Institute). Dall'anno 1923 all'anno 1928, ha preso il ruolo di docente presso l'Università di Amburgo e fu durante questo periodo che Pauli è diventato strumentale allo sviluppo di ciò che è noto come teoria moderna della fisica quantistica. Suo più grande contributo è stato di formulare il principio di esclusione e venire con la teoria di spin non relativistica.
Durante l'anno 1928, egli è stato dato l'incarico di professore di fisica teorica a Zurigo e non lo sai, lui si avvicinò con un sacco di progressi scientifici. Era così ben noto che è anche andato a Princeton e Università del Michigan come visiting professor. Durante l'anno 1931 ricevette la medaglia Lorentz.
Durante la fine degli anni 30, poco dopo ha divorziato e dopo la sua Postulazione del neutrino, ebbe un grave crollo e questo era come ha incontrato psichiatra Carl Jung che viveva anche a Zurigo al momento. Dopo Jung iniziato interpretazione dei sogni archetipi di Pauli, Pauli allora è diventato uno dei suoi migliori studenti, ma non era molto prima Pauli ha iniziato a mettere avanti le critiche dell'epistemologia di Jung. È possibile controllare le interpretazioni e le analisi dei sogni di Pauli di Jung controllando psicologia e alchimia.

Ricerca scientifica

Ernst Pauli ha fatto un sacco di contributi nel campo della fisica quantistica e anche se raramente è venuto con carte per editoria, un sacco di suoi pensieri e le idee sono state conservate in carta dovuta al fatto che gli piaceva l'invio di lettere di lunghezza ai suoi coetanei. Egli era molto vicino a Werner Heisenberg e Neils Bohr.
Durante l'anno 1924, ha proposto il numero di quantum che era anche conosciuto come il quantum grado di libertà che aveva due valori possibili. Fece questo modo finalmente riusciva a risolvere qualunque incoerenze c'era con spettri molecolari e la teoria della fisica quantistica che stava sviluppando al momento. Egli si avvicinò con il principio di esclusione di Pauli e un sacco di gente d'accordo che era il suo lavoro più importante.

Sua personalità e vita privata

Quando è venuto alla fisica, è stato un noto perfezionista quando è venuto al suo lavoro e per le opere dei suoi colleghi. Era per questo motivo che la comunità dei fisici gli conferì il titolo di "coscienza della fisica". Se mai avesse trovato una teoria che manca, era abbastanza brutale nel suo licenziamento del lavoro e lui non era timido per far sapere che il loro lavoro era completamente e assolutamente sbagliato.
Egli era anche molto franco con i suoi colleghi e mentre alcuni trovato lui un po ' arrogante, che era ancora in grado di stringere amicizie con alcuni dei nomi più importanti del suo tempo e questo incluso Paul Ehrenfest. Tuttavia, c'erano quelli che si strofinò il modo sbagliato e Heisenberg era uno di loro. La spaccatura tra i due era così grande che Heisenberg non anche andare al funerale di Pauli quando morì il 15 dicembre 1958.
Anche se è riuscito a ottenere sposato due volte, non ha mai avuto figli con una delle sue mogli.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…