Biografia di Santiago Ramón y Cajal | Scienziati famosi.



clip_image028
Santiago Ramón y Cajal è spesso chiamato il padre della neuroscienza. Ha vinto il premio Nobel per la fisiologia/medicina nel 1906 per la sua teoria che divenne noto come la dottrina del neurone.

Infanzia ed educazione

Santiago Ramón y Cajal nasce a Petilla de Aragón nel nord della Spagna il 1° maggio 1852. Sua madre si chiamava Antonia Cajal. Suo padre, Justo Ramón Casasús, era un chirurgo e professore di anatomia applicata.
Ramón y Cajal era un ragazzo malizioso, spesso nei guai a scuola. Ha frequentato diverse scuole, come la sua famiglia ha cercato di trovare uno avrebbe stabilirsi in e comportarsi correttamente.
Era molto bravo a disegnare, ma non poté godere della rigorosa disciplina – potrebbe essere violento a volte – dei monaci che ha insegnato alle sue scuole.
Suo padre perso la pazienza con il ragazzo e lui si ritirò dalla scuola, lezioni da lui per un barbiere, che non funzionava bene, e poi un ciabattino, che anche non funzionava bene. Ramón y Cajal ha voluto essere un artista e lui era molto volitivo.
E così tornò alla high school nella città di Huesca.
Nell'estate del 1868, suo padre anatomista ha preso il ragazzo di 16 anni ai cimiteri dove le ossa di antiche sepolture erano venuto alla superficie. Suo padre sperava che di interessante suo figlio nel disegno le ossa, egli sarebbe eccitare suo interesse in anatomia.
Stratagemma di suo padre ha lavorato, perché nel 1868 Ramón y Cajal iscritti per studiare medicina presso l'Università di Saragozza, dove suo padre era un professore.
Ha eseguito anche all'Università, sotto la Guida di suo padre e divenne molto abile a dissezione. Infatti, è diventato così buono che tre anni nel suo corso fu impiegato come una dissezione cultore della materia. Ha anche vinto un premio per il miglior studente.
Nel 1873, dopo cinque anni nella scuola di medicina, Ramón y Cajal è laureato. Ora egli è stato qualificato per esercitare la professione medica. Aveva appena 21.
Poi venne arruolato nell'esercito.

L'esercito

Dopo pochi mesi nell'esercito che Ramón y Cajal applicata con successo per il Medical Corps – che aveva molti altri candidati di posizioni.
Nel 1874 la sua unità di esercito trasferita della colonia spagnola di Cuba, dove la guerra dei dieci anni di indipendenza era stata combattuta dal 1868. L'anno seguente fu inviato in Spagna dall'incubo tropicale di Cuba. Egli soffriva di dissenteria e malaria. La malaria aveva quasi ucciso.
Fuori dall'esercito, ha trascorso tempo alle cure di sua madre e sorelle ai piedi dei Monti Pirenei nel nord della Spagna.

Carriera scientifica

Alla fine del 1875 Ramón y Cajal ha iniziato come assistente presso l'Università di Saragozza. Nel primi 1877 fu promosso al sostituto assistente professore e insignito di un dottorato di ricerca in medicina.
Nel 1879 divenne il direttore del Museo anatomico nella facoltà di medicina dell'Università di Saragozza.
Nel 1883 si trasferisce per diventare professore di anatomia descrittiva nella facoltà di medicina dell'Università di Valencia.
In questa prima parte della sua carriera, ha lavorato sulle cause di infiammazione, il colera e la struttura del materiale epiteliale.
Nel 1887 ha preso la cattedra di istologia e anatomia patologica presso l'Università di Barcellona. Fu qui che iniziò a fare un uso serio del metodo di Golgi, che in ultima analisi porterebbe al suo premio Nobel.
Nel 1892 divenne professore di anatomia e istologia patologica School of Medicine, presso l'Università centrale di Madrid. Rimase in questa posizione per trent'anni, fino a quando si ritirò nel 1922.

Premio Nobel per la ricerca scientifica di vincita

Metodo di Golgi e le cellule nervose / neuroni

Nel 1873 Camillo Golgi scoprì che il nitrato d'argento e dicromato di potassio insieme fissata particelle di argento cromato per le membrane delle cellule nervose. Ciò ha provocato le cellule nervose diventando visibile su sfondo giallo. (Le cellule nervose sono detti anche neuroni).
Le cellule nervose sono estremamente importanti, perché portano informazione attraverso il corpo usando segnali chimici ed elettrici. Le cellule nervose trasportano le informazioni al cervello da, ad esempio, i nostri sensi come vista e udito. Le cellule nervose anche portare la risposta del cervello al corpo causando, per esempio, i movimenti muscolari.
Comprensione del sistema nervoso è vitale alla nostra capacità di capire la biologia degli organismi viventi più alti, tra cui la biologia umana.
Metodo di Golgi di macchiatura neuroni ha permesso loro di essere visto con grande chiarezza per la prima volta. Non era perfetto, tuttavia, perché la macchia ha preso meno di cinque per cento dei neuroni.
Nel 1887, Ramón y Cajal ha cominciato usando il metodo di Golgi per studiare i neuroni. Si è perfezionato il metodo utilizzando le più alte concentrazioni di sostanze chimiche, taglio sezioni più spesse del materiale di studio sotto il microscopio, e solo usando il metodo per studiare quei neuroni che ha eseguito meglio su. Questi erano i neuroni con assoni unmyelinated. Ciò significava che gli assoni – queste sono le strutture che trasportano segnali nervosi – non erano circondati da grasso. Cervello dell'uccello e gli embrioni di mammifero contenute assoni unmyelinated, così erano l'ideali per il lavoro di Ramón y Cajal.
Ha trovato che egli potrebbe macchiare una proporzione molto maggiore dei neuroni di Golgi potrebbe.
clip_image029
Disegno di Ramón y Cajal dei neuroni nel cervelletto di un uccello – una parte del cervello.

La dottrina del neurone

Entro un anno Ramón y Cajal ha pubblicato un risultato innovativo. Aveva scoperto che il sistema nervoso nel cervello degli uccelli era costituito da singole celle toccano l'uno con l'altro – egli potrebbe mostrare questo chiaramente, a causa l'elevata percentuale di cellule che è riuscito a macchiare.
Questa scoperta, nel 1888, ha reso l'anno di picco del suo lavoro, secondo Ramón y Cajal.
Ha permesso di stabilire la prova della dottrina del neurone, che ora è la base assoluta delle neuroscienze.
La dottrina del neurone afferma che i neuroni sono cellule individuali, separate. Si comportano come cellule biochimicamente distinte piuttosto che una rete di cellule interconnesse.
Golgi, che ha inventato la macchia, fortemente in disaccordo con la dottrina del neurone. Egli sosteneva che i neuroni formano una rete interconnesso che si comportava come una singola entità. In realtà, questa è stata la posizione della maggior parte degli scienziati fino a Ramón y Cajal stabilito la sua dottrina del neurone.

Rivali condividono il premio Nobel

Il Comitato del premio Nobel ha deciso che Ramón y Cajal e Golgi dovrebbe condividere il premio Nobel 1906 per la medicina/fisiologia, anche se i due scienziati tenuto assolutamente opposte vedute su come funzionava il sistema nervoso. Se uno di loro era giusto, l'altra deve certamente essere sbagliata.
Ramón y Cajal aveva molta prova migliore per la sua posizione.
È probabile che il premio di Golgi era per la scoperta della tecnica base che ha permesso di Ramón y Cajal dimostrare la dottrina del neurone.
Per quanto riguarda la condivisione del premio Nobel con il suo rivale, premiato "in riconoscimento del loro lavoro sulla struttura del sistema nervoso," Ramón y Cajal ha detto:
clip_image030
Una crudele ironia della sorte, alla coppia insieme, come due gemelli siamesi Uniti per le spalle, avversari scientifici di tale carattere contrastante!
Santiago Ramón y Cajal
Più caritatevolmente, nella sua autobiografia scrisse del premio condiviso:
clip_image030[1]
L'altra metà molto giustamente è stata assegnata all'illustre professore di Pavia, Camillo Golgi, l'inventore del metodo con cui ho realizzato le mie scoperte più eclatante.
Santiago Ramón y Cajal

Fotografia

Ramón y Cajal era un fotografo entusiasta.
Quando ha preso la fotografia, persone ha dovuto posare per alcuni minuti mentre la lastra fotografica riuniti abbastanza luce per produrre un'immagine.
Ramón y Cajal ha inventato un nuovo processo in cui solo tre secondi vale la pena di luce è stata necessaria per produrre una fotografia. Purtroppo, ha scoperto che Thomas Edison lo aveva battuto ad esso.
A seguito del suo entusiasmo per la fotografia, più fotografie di Ramón y Cajal esistano rispetto per la maggior parte degli scienziati della sua epoca.
Per esempio:
clip_image031
Santiago Ramón y Cajal nel mid-1880s nel suo laboratorio con il suo attrezzo preferito – suo microscopio. Forse fotografato alla fine di una dura giornata?
clip_image032
Santiago Ramón y Cajal con i suoi figli Fe, Santiago, Jorge e Paula nel 1889.

La fine

Santiago Ramón y Cajal morì all'età di 82, il 17 ottobre 1934. La morte di sua moglie, Doña Silvería Fañanás García, nel 1930 era stato un duro colpo per il morale. La coppia era sopravvissuta di quattro figlie e due figli. Sono sepolti insieme a Madrid.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici