Biografia di Robert Boyle | Scienziati famosi.


clip_image001
Robert Boyle era un filosofo naturale anglo-irlandese, scienziato e scrittore teologico. Come uno dei primi pionieri del moderno metodo scientifico sperimentale, contributi di Boyle ha variato nel corso di un numero di soggetti, tra cui chimica, fisica, medicina, idrostatica, storia naturale e scienze della terra.

Primi anni ed educazione:

Nato in Irlanda il 25 gennaio 1627 da una famiglia ricca e influente, padre di Robert Boyle, Richard Boyle, fu Lord Tesoriere del Regno d'Irlanda. Boyle ha ricevuto la formazione migliore da varie scuole prestigiose, tra cui Eton, dove studiò filosofia, religione, matematica e le ultime tendenze in fisica e chimica.

Contributi e realizzazioni:

Dopo aver studiato alcuni anni sotto il parroco locale, Boyle ha maturato un forte interesse nella scienza. Raccolse molti eminenti scienziati provenienti da diversi settori della scienza che ha avuto incontri settimanali a Oxford e Londra. Il gruppo più tardi divenne la Royal Society di Londra. Boyle è stato eletto il suo Presidente, ma egli rifiutò la posizione come il prescritto giuramento violato il suo credo religioso rigoroso.
Boyle è stato lo scienziato più in anticipo conosciuti davvero pubblicare il suo lavoro. Ha raccolto con cura i suoi esperimenti, insieme a suoi fallimenti e le conclusioni. Sua carta scientifica del 1660, "The Spring e peso dell'aria", menzionato l'utilizzo di una pompa a vuoto migliorata di un design personalizzato. Boyle sensibilmente per volta la pompa goffa e inefficiente di Von Guericke, che aveva bisogno di due uomini di operare, e con grande sforzo. Nel nuovo disegno di Boyle, vuoto potrebbe essere sostenuto con un solo operatore in un modo molto efficiente.
Boyle ha effettuato vari esperimenti che lo ha aiutato nella scoperta della relazione tra pressione e volume di gas. Ciò ha provocato la "legge di Boyle-Mariotte", che implica che, se la temperatura è costante, il volume di gas è inversamente proporzionale alla pressione. La frase "analisi chimica" è stata coniata anche da lui.
In quell'epoca, ampiamente si è creduto che elementi come acqua e sale potrebbero essere rotto no più ulteriormente. Boyle si oppose in gran parte le teorie di elementi di base.

Vita e morte successive:

Boyle era una persona molto pia e morì, non avendo mai sposato, da paralisi a Londra, il 30 dicembre 1691. Aveva 64 anni.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici