Biografia di René Descartes | Scienziati famosi.


clip_image035
René Descartes era un filosofo francese altamente influente, scienziato e matematico, che è ampiamente considerato come uno dei più celebri geni del XVII secolo. Ordinato il suo leggendario esperimento di presentare un punto geometrico utilizzando una coppia di numeri (ora chiamati geometria delle coordinate) quasi kickstart matematica moderna.
Lo scetticismo famoso di Descartes, che diffidava di ogni credenza ma proprio pensiero cosciente, è generalmente accreditato come il terminus a quo per la filosofia moderna. È anche conosciuto come il "padre della filosofia moderna".

Primi anni ed educazione:

Nato a Indre-et-Loire, in Francia nel 1596 a un parlamentare, Descartes si è laureato dal gesuita Collège Royal Henry-Le-Grand. Più successivamente ha acquisito una laurea in giurisprudenza presso l'Università di Poitiers nel 1616.
Fu reclutato nell'esercito di Maurizio di Nassau in Repubblica olandese, dove è riuscito a fare qualche tempo per studiare matematica, fisica e filosofia comunque.

Contributi e realizzazioni:

Cartesio era una delle persone più influente nella rivoluzione scientifica. Ha condensato virtualmente la gamma e la varietà del mondo dalla sua frase ben noto; "importa in movimento". Ha scritto vari libri e documenti riguardo all'ottica ed esaminato gli arcobaleni. Dichiarò che non c'era nessuna conservazione del momento di vuoto, ma è supportato. Descartes ha inoltre elaborato il principio di inerzia. Un sostenitore della teoria ondulatoria della luce e vortice teoria per pianeti, pensava dell'universo e il corpo umano come una macchina gigante. È anche descritto come il padre della geometria analitica.
Sua posizione filosofica più significativa è stata collegata con la dicotomia mente-corpo. Descartes ha spiegato che la mente era esterna al corpo fisico in cui è entrato attraverso la ghiandola pineale. Pensava che la scienza è un'attività della mente (res cogitans) osservazione di percepire una realtà oggettiva osservata (ref extensa). Utilizzando una frase concisa, "cogito ergo sum" (penso, dunque sono), ha cambiato l'intera regia della filosofia occidentale. Descartes è accreditato come il primo pensatore di offrire un quadro filosofico per le scienze naturali. Le sue convinzioni teologiche è diventato controversi al tempo e affrontato l'opposizione diretta dal Papa.
Le teorie e i trattati di Descartes immensamente influenzarono innumerevoli aspetti del mondo fisico e scientifico.

Vita e morte successive:

René Descartes morì di polmonite il 11 febbraio 1650 a Stoccolma, in Svezia, dove era stato invitato lì per insegnare Queen Christina.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici