Biografia di Paul Ehrlich | Scienziati famosi.


clip_image004
Paul Ehrlich era uno scienziato tedesco cui influenza si estende su diversi campi, tra cui immunologia, ematologia e chemioterapia. Ehrlich scoperto il primo trattamento pratico per la sifilide, per il quale ha condiviso il premio Nobel 1908 per fisiologia o medicina con biologo russo Élie Metchnikoff.

Primi anni ed educazione:

Nato nel 1854 in una famiglia ebraica benestante, Paul Ehrlich sviluppò un interesse nel processo di celle di macchiatura con coloranti chimici come un giovane. Studiò medicina presso l'Università di Strasburgo, Breslau, Friburgo e Leipzig. Ehrlich ha conseguito la laurea in medicina dell'Università di Lipsia nel 1878.

Contributi e realizzazioni:

Durante la sua sperimentazione con colorazione cellulare, Ehrlich notato che reazioni chimiche ha avuto luogo nelle cellule e che queste reazioni sono state la causa di processi cellulari. Ha concluso che gli agenti chimici potrebbero curare le cellule malate e combattere gli agenti infettivi, un'idea che ha cambiato radicalmente terapeutica e diagnostica medica. Ehrlich coniò il termine "chemioterapia". Ha anche rilevato una particolare reazione chimica nelle urine dei pazienti la febbre tifoide e diede importanti contributi per il trattamento di varie malattie degli occhi.
Ehrlich fu nominato un capo medico presso ospedale Charité, Berlino, dove è venuto con un esclusivo metodo di macchiatura per riconoscere il bacillo della tubercolosi. Ehrlich differenziati anche i vari tipi di cellule del sangue del corpo e così facendo, divennero uno dei fondatori di ematologia. Ehrlich scoperto l'applicazione di blu di metilene per curare disturbi nervosi.
Ha pubblicato circa 37 articoli scientifici tra il 1879 e il 1885. Forse il suo lavoro più influente, "Das Sauerstoff-Bedürfniss des Organismus" (il requisito dell'organismo per l'ossigeno), pubblicato nel 1885, mantenuto che cambia il consumo di ossigeno con vari tipi di tessuto e che questi cambiamenti costituiscono una misura dell'intensità dei processi vitali delle cellule.

Vita e morte successive:

Paul Ehrlich ha condiviso il premio Nobel per la fisiologia o medicina con biologo russo Élie Metchnikoff nel 1908. Morì di un colpo in Assia, Germania, il 20 agosto 1915. Ehrlich era 61 anni.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici