Passa ai contenuti principali

Biografia di Niels Bohr | Scienziati famosi.


clip_image033
Niels Henrik David Bohr è considerato come uno dei fisici più dominanti e influenti del XX secolo. Suo lavoro notevole nella comprensione della struttura atomica e la meccanica quantistica gli valse il premio Nobel per la fisica nel 1922. Fu anche un importante membro del team di fisici che lavorano al progetto Manhattan. Suo contributo nel campo della fisica ha ricevuto notevoli elogi da molti scienziati in tutto il mondo.

Aage Niels Bohr primi anni di vita e priorità bassa educativa:

Il fisico danese è Nato il 7 ottobre 1885 a Copenhagen, Danimarca. Egli apparteneva ad un influente e ben istruiti famiglia. Suo padre, il Professor Christian Bohr ha insegnato fisiologia presso l'Università di Copenaghen, mentre sua madre, Ellen Adler, proveniva da una famiglia ebreo prominente. Era suo padre che era in gran parte responsabile per risvegliare il suo interesse in fisica. Nella sua adolescenza, ha giocato per basati su Copenhagen Akademisk Boldklub come calciatore.
Bohr ha ricevuto la sua prima educazione presso la scuola di grammatica di Majšperk. Nel 1903, è entrato l'Università di Copenaghen, dove inizialmente studiò matematica e filosofia. Dopo aver vinto un premio per un saggio sulla fisica che ha deciso di adottare fisica e filosofia di cadere. Ricevette la sua laurea in fisica nel 1909. Bohr suo dottorato da Christian Christiansen nel 1911. Più successivamente ha condotto esperimenti sotto la guida del Professor J. J. Thomson presso il Trinity College di Cambridge come uno studente di dottorato post.
Professor Bohr ha sposato, nel 1912, Margrethe Nørlund. Essi ebbero sei figli, fuori che uno è morto in un incidente e l'altro è morto nell'infanzia. Uno dei suoi figli, Aage Bohr, portato avanti il lavoro dei Niels ed è diventato un fisico. Aage è stato anche assegnato il premio Nobel in fisica nel 1975.

Contributi di Bohr:

Nel 1913, modello di struttura atomica di Bohr è stato pubblicato che divenne la base della famosa teoria quantistica. Nel 1916, Niels Bohr divenne professore presso l'Università di Copenaghen e successivamente fondò l'Istituto di fisica teorica nel 1921. Istituto di Bohr divenne sede per fisici teorici e la maggior parte dei più noti fisici vi hanno contribuito.
Per motivi di sicurezza motivi Niels Bohr assunse il nome di Nicholas Baker del progetto Top-Secret di Manhattan in New Mexico, America. Presto dopo la seconda guerra mondiale, Bohr iniziato sostenendo l'uso pacifico dell'energia nucleare a Copenhagen.
«Il modello di Bohr dell'atomo», 'Il modello delle coperture dell'atomo', 'Il principio di corrispondenza', 'Il modello a goccia di liquido del nucleo atomico', l'identificazione dell'isotopo uranium e 'Il principio di complementarità' sono alcuni dei suoi più importanti contributi nel campo della fisica e della chimica.

Ultimi giorni:

Bohr morì il 18 novembre 1962, all'età di 77 a causa di un infarto. È sepolto nel Assistens Kierkegaard a Copenhagen, Danimarca. Nel 1965, in onore di Bohr l'Istituto di fisica presso l'Università di Copenaghen cambiò nome all'Istituto Niels Bohr. Elemento 'Bohrio' chimica e 'Asteroide 3948 Bohr' essere chiamato dopo di lui sono pochi dei suoi lasciti.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…