Passa ai contenuti principali

Biografia di Marie Curie | Scienziati famosi.


clip_image028[4]
Marie Curie scoprì due nuovi elementi chimici – radio e del polonio. Ha svolto la prima ricerca nel trattamento dei tumori con le radiazioni, e lei era il fondatore degli istituti Curie, che sono centri di ricerca medica importante.
Lei è l'unica persona che ha mai vinto premi Nobel in chimica e fisica.

Studi e vita di Marie Curie

Maria Salomea Sklodowska nacque a Varsavia il 7 novembre 1867. A quel tempo, Varsavia laici all'interno dei confini dell'Impero russo. Famiglia Maria voleva Polonia per essere un paese indipendente.
Ci riferiremo a Maria come Marie Curie – il suo nome dopo il matrimonio – perché questo è come lei è meglio conosciuta.
Di Marie Curie madre e padre – Bronislawa e Wladyslaw – erano entrambi insegnanti e ha incoraggiato il suo interesse nella scienza.
Quando Marie era 10 anni, sua madre è morta e ha iniziato a frequentare una scuola d'imbarco. Si è poi trasferita a una palestra – una scuola selettiva per i bambini che erano forti accademicamente. 15 anni, Marie laureato dal suo liceo con una medaglia d'oro come miglior studente e un brucia interesse nella scienza.
Problemi
Due ostacoli si trovava ora in modo di Marie:
  • suo padre aveva troppo poco denaro per sostenere la sua ambizione di andare all'Università
  • istruzione superiore non era disponibile per le ragazze in Polonia
Sorella di Marie Bonte fronte esattamente gli stessi problemi.
Due ragazze polacche a Parigi (alla fine)
clip_image029[4]
Marie Curie, 16 anni.
Per superare gli ostacoli che hanno affrontato, Marie accettò di lavorare come insegnante e governante dei bambini a sostenere finanziariamente Bronya. Questo ha permesso Bronya andare in Francia e studio medicina a Parigi.
E così, per i prossimi anni della sua vita, Marie ha lavorato per guadagnare i soldi per sé e Bronya. La sera, se lei ha avuto tempo, leggeva libri di chimica, fisica e matematica. Ha inoltre frequentato lezioni ed esercitazioni di laboratorio presso un'illegale gratuita "Università" dove poli imparati a conoscere la cultura polacca e scienza pratica, entrambi i quali era stato soppresso dalle autorità zarista russo.
Nel novembre del 1891, 24 anni, Marie seguito Bronya a Parigi. Lì studiò chimica, matematica e fisica alla Sorbona, Università più prestigiose di Parigi. Il corso era, naturalmente, ha insegnato in francese, che Marie ha dovuto raggiungere la velocità massima in molto rapidamente.
In un primo momento ha condiviso un appartamento con Bronya e di Bronya marito, ma l'appartamento laici un'ora dall'Università. Marie ha deciso di affittare una stanza nel quartiere latino, vicino alla Sorbona.
Questo è stato un momento di alcune difficoltà per il giovane scienziato; gli inverni nel suo appartamento non riscaldata lei refrigerati fino all'osso.
Ancora studente superiore
In estate 1893, 26 anni, Marie finito come studente superiore nel suo corso di laurea di fisica di maestri. Ha quindi ricevuto finanziamenti industriali per indagare come la composizione dell'acciaio colpito sue proprietà magnetiche. L'idea era di trovare modi per rendere più forti magneti.
La sua sete di conoscenza anche la spinse a continuare con la sua formazione, e ha completato un Master in chimica nel 1894, 27 anni.
Nostalgia di casa
Per lungo tempo, Marie era stata nostalgia di casa. Avrebbe voluto teneramente tornare a vivere in Polonia. Dopo aver lavorato a Parigi su magneti in acciaio per un anno, lei andiamo in vacanza in Polonia, sperando di trovare lavoro. Ha scoperto che c'erano posti di lavoro per lei.
Pochi anni prima era stata in grado di studiare per una laurea nella sua patria perché lei era una donna. Ora, per lo stesso motivo, ha trovato che lei non poteva ottenere una posizione in un'università.
Torna a Parigi e Pierre
Marie ha deciso di tornare a Parigi e iniziare un dottorato di ricerca in fisica.
Tornato a Parigi, durante l'anno 1895, 28 anni, sposò Pierre Curie. Pierre aveva proposto a lei prima del suo viaggio in Polonia. Invecchiato 36, egli aveva solo recentemente completato un dottorato di ricerca in fisica se stesso ed era diventato un professore. Aveva scritto la tesi di dottorato dopo anni di ritardo, perché Marie aveva incoraggiato ad.
Pierre era già uno scienziato industriale altamente rispettato e inventore che, all'età di 21 anni, aveva scoperto la piezoelettricità con suo fratello Jacques.
Pierre era anche un esperto di magnetismo: scoprì l'effetto ora chiamato il punto di Curie dove un cambiamento di temperatura ha un grande effetto sulle proprietà di un magnete.
clip_image030[4]
Pierre e Marie Curie nel loro laboratorio
Scoperte scientifiche di Marie Curie
Il grado di pH.d. è un grado di ricerca basata e Marie Curie, ora ha cominciato a indagare l'uranio di elemento chimico.
Perche ' l'uranio?
Nel 1895, Wilhelm Roentgen scoprì misteriosi raggi x, che potrebbe catturare fotografie di ossa umane sotto pelle e muscolo.
L'anno seguente, Henri Becquerel scoprì che raggi emessi dall'uranio potrebbero passare attraverso il metallo, ma i raggi di Becquerel non erano i raggi x.
Questa era una zona nuova e molto eccitante a lavorare in e Marie ha deciso di indagare i raggi provenienti dall'uranio. Scoperte è venuto al suo spessore e veloce. Ha scoperto che:
  • Raggi di uranio pagare l'aria che passano attraverso, così quest'aria può condurre l'elettricità. Marie rilevato questo utilizzando un elettrometro Pierre e suo fratello aveva inventato.
  • Il numero dei raggi provenienti da uranio dipende solo la quantità di uranio presente – non la forma chimica dell'uranio. Da questo ha teorizzato correttamente che i raggi erano proveniente dall'interno gli atomi di uranio e non una reazione chimica.
  • La pechblenda di minerali di uranio e la torbernite hanno piu ' di un effetto dalla conducibilità dell'aria di uranio. Ha teorizzato correttamente che questi minerali devono contenere un elemento chimico che era più attivo di uranio.
  • Il torio elemento chimico emette raggi nello stesso modo come l'uranio. (Gerhard Carl Schmidt in Germania in realtà scoperto questo poche settimane prima di Marie Curie nel 1898: lei scoprirono indipendentemente.)
Nell'estate del 1898, marito di Marie Pierre era diventato così entusiasta di sue scoperte come Marie se stessa. Ha chiesto Marie se egli potrebbe cooperare con lei scientificamente, e lei lo ha accolto. Entro questo tempo, ebbero una figlia di 1 anno di vita Irene. Sorprendentemente, 37 anni dopo, Irene Curie lei stessa avrebbe vinto il premio Nobel per la chimica.
clip_image031[6]
"Io e mio marito eravamo così strettamente uniti dal nostro affetto e il nostro lavoro comune che abbiamo passato quasi tutto il nostro tempo insieme."
Marie Curie
Scoperta del polonio, Radium e una nuova parola
Marie e Pierre ha deciso di cacciare per il nuovo elemento sospettavano potrebbero essere presenti nella pechblenda. Entro la fine del 1898, dopo aver faticosamente elaborato tonnellate di pechblenda, hanno annunciato la scoperta di due nuovi elementi chimici, che presto sarebbe prendere il loro posto nella tavola periodica di Dmitri Mendeleev.
Il primo elemento che scoprirono fu Polonio, nominato da Marie per onorare la sua patria. Hanno trovato Polonio era 300 volte più radioattivi che uranio. Hanno scritto:
"Crediamo quindi che la sostanza che abbiamo estratto dalla pechblenda contenga un metallo mai conosciuto prima, simile al bismuto nelle sue proprietà analitiche. Se è confermata l'esistenza di questo nuovo metallo, suggeriamo che dovrebbe essere chiamato Polonio dopo il nome del paese di origine di uno di noi".
Il secondo elemento della coppia scoperta era Radio, che hanno chiamato dopo la parola latina per ray. I Curie hanno trovano radium è diversi milioni di volte più radioattivo dell'uranio! Trovarono anche composti di radium sono luminose e che radium è una fonte di calore, che produce continuamente senza alcuna reazione chimica che si svolgono. Radium è sempre più caldo di suoi dintorni.
Insieme si avvicinò con una nuova parola per il fenomeno che essi rispettano: radioattività. Radioattività è prodotto da elementi radioattivi come l'uranio, torio, polonio e il radio.
Un pH.d. e un premio Nobel per la fisica!
Nel giugno del 1903, Marie Curie ricevette il suo dottorato alla Sorbona.
clip_image032[4]
Marie Curie nel 1903 – suo foto di premio Nobel.
Suoi esaminatori erano del parere che lei aveva dato il maggior contributo alla scienza mai trovato in una tesi di dottorato.
Sei mesi più tardi, il ricercatore neolaureato è stato assegnato il premio Nobel per la fisica!
Ha condiviso il premio con Pierre Curie e Henri Becquerel, originale scoperta della radioattività.
Il Comitato del Nobel erano al primo solo andando a dare premi a Pierre Curie e Henri Becquerel.
Tuttavia, Pierre ha insistito che Marie deve essere onorata.
Così tre persone ha condiviso il premio per le scoperte in campo scientifico di radiazione.
Marie Curie fu la prima donna a essere assegnato un premio Nobel.
clip_image033[4]
"Devo andare avanti, come sempre ci sono persone sulla mia pista. Devo pubblicare il mio lavoro attuale più rapidamente possibile al fine di mantenere in gara. I migliori velocisti in questa strada di indagine sono Becquerel e Curie".
Ernest Rutherford
Fisico
Marie Curie teorizza correttamente sulla radioattività
clip_image031[7]
"Di conseguenza l'atomo di radio sarebbe in un processo di evoluzione, e noi dovremmo essere costretti ad abbandonare la teoria di invariabilità di atomi, che è alla base della chimica moderna.
Inoltre, abbiamo visto che il radio agisce come se esso proiettati nello spazio una pioggia di proiettili, alcuni dei quali sono le dimensioni degli atomi, mentre altri possono solo essere molto piccole frazioni di atomi. Se questa immagine corrisponde ad una realtà, ne consegue necessariamente che l'atomo di radio si scompone in subatoms di diverse dimensioni, a meno che questi proiettili vengono dagli atomi del gas circostante, disintegrato dall'azione di radio; ma questo punto di vista allo stesso modo ci porterebbe a credere che la stabilità degli atomi non è assoluta."
Marie Curie, 1904
Tragedia e progresso
I soldi da loro premi Nobel reso la vita più facile per Marie e Pierre. Per la prima volta, potevano permettersi un assistente di laboratorio. Pierre ha preso la cattedra di fisica presso la Sorbornne. L'Università inoltre convenuto di fornire un nuovo, ben attrezzato laboratorio per la coppia. Nel 1904, Marie e Pierre aveva una seconda figlia, Eva.
E poi loro vita felice insieme si è conclusa. Nel 1906, Pierre è stato ucciso quando è stato investito da una carrozza trainata da cavalli in strada.
Sebbene sconvolto per la perdita, Marie accettò l'offerta dalla Sorbona per sostituire Pierre come la cattedra di fisica.
Ancora una volta, lei era rompere lo stampo: lei era stata la prima donna a vincere un premio Nobel, ora lei era la prima docente donna presso l'Università di Parigi.
Premio Nobel per la chimica
Nel 1910, Marie isolato un campione puro di radium elemento metallico per la prima volta. Aveva scoperto l'elemento 12 anni prima.
Nel 1911, ha ricevuto il premio Nobel per la chimica per la "scoperta dell'elementi radio e del polonio.", l'isolamento del radio e lo studio della natura e composti di questo elemento di notevole
Ancora una volta, Marie Curie aveva rotto lo stampo: lei era la prima persona a vincere un premio Nobel per la fisica e la chimica. In realtà, lei è l'unica persona ad aver fatto questo.
The Coming of War – aiutare i feriti
Durante la seconda guerra mondiale 1, 1914 – 1918, Marie Curie messo sua conoscenza scientifica da utilizzare. Con l'aiuto di sua figlia Irene, che aveva solo 17 anni, istituì unità di radiologia medico vicino a linee di battaglia per permettere i raggi x da adottare dei soldati feriti. Entro la fine della guerra, oltre 1 milione di soldati feriti erano passati attraverso le sue unità di radiologia.
Uno dei grandi
Marie Curie è stato ora riconosciuto universalmente come uno dei "grandi" di scienza. Ha viaggiato ampiamente per parlare di scienza e di promuovere l'Istituto Radium che lei stessa aveva fondato a svolgere ricerche mediche.
Marie era uno del piccolo numero di scienziati d'eliti invitati a una delle più famose conferenze scientifiche di tutti i tempi – la conferenza di Solvay del 1927 su elettroni e fotoni.
clip_image034[4]
Marie Curie, invecchiato 59, alla conferenza di Solvay del 1927 su elettroni e fotoni. Questo è stato un incontro solo su invito delle più grandi menti della parola in chimica e fisica. In prima fila sono Max Planck, Marie Curie, Hendrik Lorentz e Albert Einstein. Nella fila dietro sono Martin Knudsen, William Lawrence Bragg, Hendrik Kramers, Paul Dirac e Arthur Compton. Tutti tranne Knudsen e Kramers sono vincitori di premi Nobel.
Guarire il mondo – l'Istituto Radium
Marie Curie è venuta a conoscenza che i raggi provenienti da elementi radioattivi potrebbero essere utilizzati per trattare i tumori. Lei e Pierre ha deciso di non brevettare le applicazioni mediche di radio e così potrebbe non trarre profitto da esso.
Nei suoi ultimi anni, il desiderio più caro di Marie Curie era di esplorare l'uso di radioattività nelle applicazioni mediche. Per effettuare questa operazione, ha fondato l'Istituto di Radium.
A $120.000 per grammo, radium era terribilmente costoso – milioni di dollari in soldi di oggi. Marie Curie potevano permettersi solo 1 grammo di esso per uso in terapie del cancro presso l'Istituto di Radium.
clip_image035[4]
Pierre Curie esposti volontariamente il braccio all'azione di radio durante parecchie ore. Ciò ha provocato una lesione simile ad un'ustione che si sono sviluppate progressivamente e ha richiesto diversi mesi per guarire. Henri Becquerel aveva accidentalmente un'ustione simile come risultato portando in tasca gilet un tubo di vetro contenente sali di radium. Egli è venuto a dirci di questo male effetto di radium, esclamando in maniera allo stesso tempo felice e infastidito: "lo amo, ma lo devo un rancore."
Marie Curie, 1867-1934
Nel 1920, Marie ha rilasciato un'intervista sul suo lavoro presso l'Istituto di Radium al giornalista americano Marie Mattingly Deby, che era solitamente chiamato "Missy".
Missy ha chiesto se c'era qualche modo poteva aiutare l'Istituto. Marie ha detto che la società chimica americana ora aveva isolato 50 grammi di radio. Suo Istituto disperatamente bisogno di un grammo di più per la ricerca medica, ma non poteva permetterselo.
Missy ritorno negli Stati Uniti e divenne presidente del fondo di Radium Curio Marie, con l'obiettivo di ottenere Marie Curie suo 1 grammo di radio.
Denaro è stata sollevata in piccole donazioni in tutto il paese, fino a $100.000 era stata sollevata. The Standard Chemical Company di Pittsburgh quindi accettato di fornire un grammo di radio al prezzo ridotto di $100.000.
Il 20 maggio 1921, presidente Warren Harding G. ha presentato Marie con il radio in una scatola d'acciaio piombate alla casa bianca.
Da allora, l'Istituto di Radium (ora è il chiamato l'Istituto Curie) è andato da resistenza a resistenza. Tre dei suoi lavoratori sono stati assegnati premi Nobel: Irene e Frederic Joliot-Curie ha vinto il premio di chimica nel 1935 e Pierre-Gilles de Gennes ha vinto il premio di fisica nel 1991. Irene era figlia di Marie e di Pierre. Ha condiviso il premio con il suo marito Frederic. L'Istituto Curie continua a fare il lavoro importante di ricerca oggi.

La fine

Marie Curie morì all'età di 66 il 4 luglio 1934, ucciso da anemia aplastica, una malattia del midollo osseo. È probabile che la radioattività che era stati esposti a durante la sua carriera ha causato la malattia.
Gli scienziati sono ora molto più cauti nella loro movimentazione di elementi radioattivi e i raggi x che erano nei primi decenni dopo la loro scoperta. Carte e libri di Marie Curie sono così radioattive che ora sono archiviati in scatole di piombo, che possono essere aperto solo da persone che indossano tute protettive.
clip_image036[4]
"Non solo ha fatto un lavoro eccezionale nel corso della sua vita, e non solo non ha aiutato l'umanità notevolmente dal suo lavoro, ma ha investito tutto il suo lavoro con la massima qualità morali. Tutto questo ha compiuto con grande forza, obiettività e giudizio. È molto raro trovare tutte queste qualità in un individuo."
Albert Einstein
Fisico teorico
clip_image037[4]
"Ha conquistato non solo grandi segreti della scienza, ma i cuori della gente il mondo sopra."
New York Times, 5 luglio 1934
Necrologio di Marie Curie
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…