Biografia di Maria Mitchell | Scienziati famosi.


clip_image027[4]
Un astronomo signora americana, Maria Mitchell più prominente è noto per scoprire una cometa che allora si chiamava "Di Miss Mitchell cometa." Nella storia dell'astronomia, Maria Mitchell fu la prima donna mai americana che ha lavorato come un astronomo professionista. Per la sua scoperta della cometa che era il suo nome, ha ricevuto una medaglia d'oro come un riconoscimento dal re di Danimarca, re Frederick VII. Sulla medaglia, la frase "Non invano guardiamo l'impostazione e il sollevamento delle stelle" è stato iscritto, riferendosi a come Maria Mitchell ha fatto sua scoperta con l'uso del suo telescopio.

Primi anni e la vita di Maria Mitchell

Maria Mitchell salutato da Nantucket, Massachusetts e nacque il 1° agosto 1818 e morto all'età di 70 anni il 28 giugno 1889. Lei è un lontano parente di Benjamin Franklin. Perché entrambi i suoi genitori che erano William Mitchell, nonché Lydia Coleman Mitchell erano sotto la fede del Quaker, aveva ricevuto formazione e pari diritti come quello che è stato dato agli uomini durante quel tempo. Questo è stato considerato come un'insolita installazione durante quei giorni, ma a causa di uno dei principi nella religione dei quaccheri, ricevette uguale trattamento intellettuale che era uno dei motivi per il suo amore favorito della scienza.
Suoi primi anni di scuola sono stati spesi in piccola scuola del Elizabeth giardiniere. Poi ha frequentato la scuola di grammatica di nord e questo era dove suo padre era il direttore della scuola. La sua consapevolezza per l'astronomia è venuto a vita quando suo padre cominciò a insegnarle sulle stelle con l'utilizzo del proprio telescopio. In tenera età di dodici anni, era già stata assistendo suo padre calcolare quando sarebbe l'ora esatta dell'eclissi anulare.
Quando chiusa la scuola fondata da suo padre, ha poi frequentato la scuola di Cyrus Peirce per le giovani signore. Prima di aprire la sua scuola molto proprio nel 1853, ha lavorato come assistente alla didattica per Cyrus Peirce se stesso. Un anno dopo la sua scuola è stata aperta, venne quindi offerto il lavoro di essere primo bibliotecario di Nantucket Atheneum, e ci ha lavorato per 18 anni.

Carriera in astronomia e la scoperta della cometa

E ' stato il primo ottobre 1847 quando ha scoperto la cometa che porta il suo nominata. Durante quegli anni, poi re di Danimarca, re Frederick VII ha dato medaglie d'oro per chiunque avesse telescopico comete scoperte. La medaglia per il primo scopritore della cometa solo e non a chiunque altro che successivamente scopre lo stesso fenomeno celeste. Nella storia di astronomia, Maria Mitchell è la seconda donna a scoprire una cometa successiva solo a Caroline Herschel. Dopo la sua scoperta della "Cometa di Miss Mitchell", ha guadagnato popolarità in tutto il mondo ed è stata riconosciuta per il suo contributo all'astronomia. Oggi, l'indicazione di questa cometa è C/1847 T1.
Fu nel 1848 che lei è diventato il membro di first lady dell'Accademia americana delle arti e delle scienze. Due anni più tardi, anche divenne uno dei membri dell'associazione americana per l'avanzamento della scienza. Dopo essere stato parte di quelle importanti associazioni e istituzioni per l'astronomia, ha lavorato per l'US Nautical Almanac Office dove calcolati nelle tabelle per le posizioni del pianeta Venere e persino andati su un viaggio in Europa insieme alla famiglia di Nathaniel Hawthorne, che è stato un produttore corto di storia americana e romanziere.
Durante l'anno 1842, lasciò la fede quacchera di famiglia e ha cominciato a seguire i principi unitari. Protestò contro la schiavitù e per mostrare i suoi sforzi, ha smesso di indossare vestiti di cotone. Aveva amici con altri compagni suffragette come Elizabeth Cady Stanton e insieme ad altre donne importanti del loro tempo, ha fondato l'associazione americana per l'avanzamento delle donne.
Oltre ad utilizzare la cupola dell'Osservatorio di Vassar College per l'astronomia e scopi scientifici, ha anche usato come un luogo di incontro per discutere di politica insieme con i diritti delle donne e problemi. Dal 1874-1876 ha aiutato trovato quello che era conosciuto come l'associazione americana per la promozione della donna e servito come loro presidente per quegli anni. Un anno prima della sua fondazione di tale associazione per le donne, lei è stato eletto come parte dell'American Philosophical Society. Nel 1873, quando ha partecipato al primo incontro si è svolto dal Congresso delle donne.
Maria Mitchell poi divenne il primo professore noleggiato per il Vassar College nel 1865 e venne anche nominato direttore dell'Osservatorio di Vassar College. Una parte interessante della sua carriera è stata che nonostante l'esperienza che aveva con la sua reputazione ed esperienza, il suo stipendio era ancora meno rispetto ad altri professori maschi più giovane. Per questo motivo, ha chiesto un aumento e come meritava, l'ha preso.
Due dei pianeti preferiti di Maria Mitchell erano Giove e Saturno e durante i suoi anni al Vassar College, ha continuato con la sua ricerca sulla superficie di questi pianeti ed anche fotografato le stelle. L'apparato che ha usato per fotografare il sole e le stelle era sua, e ha conservato le piastre di queste fotografie in uno degli armadi dell'Osservatorio. Le sue opere, insieme a quelli dei suoi studenti sono stati pubblicati nella Gazzetta di Silliman che era uno dei principali giornali scientifici quei tempi stabiliti da Benjamin Silliman nel 1818 a Yale, e anche aveva loro opere pubblicate a Poughkeepsie o Nantucket documenti.

Questi ultimi anni e l'eredità di Maria Mitchell

Essendo nato in un momento quando i diritti delle donne non erano uguali a quelli degli uomini, si può dire che i contributi di Maria Mitchell di scienza così come il benessere delle donne sono da considerarsi come preziosi contributi alla scienza e alla storia.
E ' stato il 28 giugno 1889 quando e ' morta a 70 anni a Lynn, Massachusetts. A Nantucket, la Maria Mitchell Observatory prende l'onore di uno dei più noti astronomi femminili che veramente fatto un segno nella storia. Dopo la sua morte è stata una parte della Hall of Fame della US nazionale femminile. Anche sulla luna, un cratere era chiamato "Mitchell" dopo di lei per commemorare la sua importanza nel campo dell'astronomia.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici