Biografia di Marcello Malpighi | Scienziati famosi.


clip_image021[4]
Marcello Malpighi è stato un biologo e un eminente medico italiano. Ampiamente considerato come uno dei fondatori dell'anatomia microscopica, diede contributi cruciali nei campi della fisiologia, medicina pratica ed embriologia.

Primi anni ed educazione:

Nato il 10 marzo 1628 in una ricca famiglia di Crevalcore, Italia, Marcello Malpighi iniziò a frequentare università di Bologna, quando aveva solo 17 anni. Ha conseguito dottorati in filosofia e medicina nel 1653.

Contributi e realizzazioni:

Marcello Malpighi è stato uno dei primi scienziati a utilizzare il microscopio appena inventato per lo studio di piccola entità biologiche. Ha analizzato diverse parti degli organi di pipistrelli, rane e altri animali sotto il microscopio. Malpighi, mentre studiava la struttura dei polmoni, notato il suoi alveoli membranosi e la capelli-come le connessioni tra vene e arterie, che battezzò come capillari. La scoperta ha stabilito come l'ossigeno che respiriamo entra nel flusso sanguigno e serve il corpo. Fu anche la prima persona a studiare i corpuscoli rossi e lo strato mucoso sotto l'epidermide.
Malpighi ha guadagnato fama mondiale quando Royal Society pubblicò le sue scoperte. Studio di Malpighi del ciclo di vita delle piante e degli animali erano abbastanza influente al tema della riproduzione. Ha studiato estesamente la trasformazione dei bruchi in insetti, lo sviluppo dell'embrione di pulcino e lo sviluppo del seme nelle piante.
Malpighi è anche considerato il fondatore della moderna anatomia. Suoi contributi sono stati molto importanti e all'avanguardia.

Vita e morte successive:

Marcello Malpighi è stato nominato un medico papale a Roma da Papa Innocente XII nel 1691. Solo tre anni dopo, morì di apoplessia il 30 novembre 1694. Malpighi era 66 anni.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici