Biografia di Louis Agassiz | Scienziati famosi.


clip_image003[4]
Louis Agassiz è un uomo di molti cappelli con un numero di credenziali sotto la sua cintura. È stato un biologo svizzero naturalizzato, medico, geologo, insegnante e la cosa più importante, un prominente innovatore nel campo dello studio delle scienze naturali. Il suo lavoro di pietra miliare sul ghiacciaio attività e Pesci estinti sono stati i suoi contributi rivoluzionari.
Agassiz cresciuta in Svizzera e ha continuato a diventare un professore presso l'Università di Neuchâtel, insegnamento di storia naturale. Più tardi, accettò una cattedra all'Università di Harvard dove si guadagnò fama attraverso il suo stile di insegnamento innovativo che modificato il metodo di formazione di scienza naturale negli Stati Uniti.
Infanzia ed educazione
Louis Agassiz è Nato il 28 maggio 1807 a Môtier nel villaggio di Friburgo, Svizzera. È la parte occidentale, di lingua francese del paese. Suo padre Jean Louis Rodolphe che fu l'ultimo di una linea di sette sacerdoti protestanti era responsabile a instillare in lui le sue qualità religiosa mentre sua madre Rose Mayor Agassiz ha incoraggiato interesse di giovane Louis nella scienza. Louis è stato istruito a casa all'inizio e siamo andati a Bienne per finire i suoi quattro anni di istruzione secondaria. Completò la sua elementare anni a Losanna.
Ha studiato presso le Università di Zurigo, Heidelberg e Monaco perseguendo medicina come professione. Tuttavia, ha esteso la sua conoscenza attraverso lo studio di storia naturale in particolare botanica. Nel 1829, ha conseguito la laurea di dottore in filosofia a Erlangen. L'anno successivo, ricevette un altro dottorato, dottore in medicina, a Monaco di Baviera.
Agassiz si recò a Parigi il 16 dicembre 1831 dove Alexander von Humboldt e Georges Cuvier è diventato suo mentore e che sono stati responsabili nel lanciare la sua carriera geologia e zoologia rispettivamente. Mentre gli studi precedenti non erano concentrati su Ittiologia, non molto tempo dopo che è diventato il centro di tutta la carriera della sua vita.
Agassiz si sposò due volte. Suo primo, al quale ha avuto tre figli, deceduta Svizzera. Nel 1850, si sposò per la seconda volta a Elizabeth Cabot Cary, che proveniva da Boston. Una volta sistemati negli Stati Uniti, sue due figlie e un figlio di nome Alexander si unì a lui in America.
Lavoro e carriera
Nel 1832, dopo la morte di Cuvier, che il più famoso naturalista in Europa a quel tempo e attraverso l'aiuto di von Humboldt, Agassiz assicurato una professione di insegnamento presso l'Università di Neuchâtel, in Svizzera, che non è molto lontano dal luogo di Agassiz di nascita. Per i successivi tredici anni, dedicò gran parte del suo tempo lavorando a diversi progetti in paleontologia sistematica e glaciologia. Fu attraverso queste opere che divenne un forte sostenitore della teoria che era glaciale una volta aveva colpito la terra.
Ha continuato a completare il suo libro, Recherches sur les poissons fossiles che mettere insieme tutte le informazioni sui pesci fossili a quel tempo. Il libro, che è stato illustrato principalmente da Joseph Dinkel, servita da ispirazione per lanciare la ricerca futura sulla vita estinta di tutti i tipi. Durante il suo mandato a Neuchâtel, Agassiz completato anche il Nomenclator Zoologicus negli anni 1842-1846. Era un vasto elenco classificato di tutti i nomi generici impiegati nella nomenclatura zoologica che è andato indietro, per quanto il tempo di Linneo.
Come lavoro descrittivo di Agassiz continuato, quindi era suo bisogno di assistenza finanziaria. Fortunatamente, l'associazione britannica è venuto in soccorso, e il conte di Ellesmere, che era a quel tempo era che Signore Francis Egerton anche aiutato con i suoi bisogni.
Nel 1836, Agassiz ricevette la Medaglia Wollaston dal Consiglio della società geologica di Londra per il suo lavoro di Ittiologia fossile. Due anni più tardi, viene eletto come membro straniero della Royal Society.
Agassiz ampliato il suo interesse e studio su animali invertebrati. Ha pubblicato il "Prodromo" di una monografia sui recenti e fossili Echinodermata nel 1837. La prima parte fu pubblicata l'anno seguente. Agassiz pubblicò la seconda parte nel 1839 a 1940 durante l'ultima parte, gli studi critici su molluschi fossili (Etudes critiques sur les fossili dei mollusques) uscì nel 1840-1845.
Suo tempo negli Stati Uniti
Agassiz viaggiato negli Stati Uniti nell'autunno del 1846 con l'aiuto di una sovvenzione di denaro dal re di Prussia. Suoi scopi gemelli erano di studiare la storia naturale e la geologia del Nord America e a tenere conferenze su invito da J. A. Lowell presso l'Istituto di Lowell di Boston.
Sua conferenza è stata un successo così grande che più tardi fu offerta una cattedra all'Università di Harvard, che ha accettato grazie ai vantaggi scientifici, oltre che finanziari il lavoro presentato. Si stabilì a Boston, dove rimase fino alla fine della sua vita. Nel 1846, Agassiz fu eletto come membro onorario straniero dell'Accademia americana delle arti e delle scienze.
Agassiz divenne uno dei primi biologi statunitensi che avevano conquistato la fama a livello internazionale. A Harvard, ha avuto la possibilità di futuri scienziati prominenti del mentor e fu forse la figura più influente nel XIX secolo sul futuro corso di American zoologia e geologia. Fu più ricordato però ad Harvard per le sue teorie di era glaciale e per mai accettare la teoria della selezione naturale.
Impegni di lezione di Agassiz presso l'Istituto di Lowell ha portato alla creazione di Lawrence Scientific School all'Università di Harvard nel 1847 in cui egli era il capo. Ad Harvard dove fu nominato zoologia e professore di geologia, ha fondato il Museo di zoologia comparata nel 1859 e servito come il primo direttore fino alla sua morte nel 1873.
Mentre prestava servizio come facoltà di Harvard, Agassiz servita anche come docente residente presso la Cornell University. Nel 1852, accettò un incarico di insegnamento a Charlestown, Massachusetts, insegnamento di anatomia comparata. Egli, tuttavia, si è dimesso dopo aver insegnato per due anni. Fu in questo periodo che il suo studio scientifico interrotto anche se rimase una grande influenza su molti futuri scienziati prominenti. Nel 1857, Henry Wadsworth, un buon amico, ha scritto "Il cinquantesimo compleanno di Agassiz" in suo onore.
Ultimi anni
Nel 1960, Agassiz è stata afflitta da una malattia facendo di lui decide di tornare in campo per il relax anche quanto a riprendere i suoi studi dei pesci brasiliani. Un conto di una delle sue escursioni, una spedizione in Brasile, è stato pubblicato nel 1868. Un paio di anni dopo, Agassiz viaggiato ancora una volta in Sud America il suo organizzò Atlantico e Pacifico meridionale esplorare lo stretto di Magellano. Questa spedizione particolare è stata elogiata da Charles Darwin, sebbene Agassiz era conosciuto essere avversario permanente l'ex sulla teoria dell'evoluzione.
Negli ultimi anni della sua vita, Agassiz lavorò per fondare una scuola permanente per l'inseguimento della scienza zoologica. Nel 1873, John Anderson, un filantropo privato, gli ha dato l'isola di Penikese, nella baia di poiane, Massachusetts insieme a $50.000 per stabilire la scuola pratica dedicata allo studio di zoologia marina. È crollato tuttavia non molto tempo dopo la morte di Agassiz il 14 dicembre 1873.
Agassiz ha reso diversi contributi alla scienza. E tuttavia egli era umile sui suoi successi quando ha scritto quanto segue nel 1869, "ho dedicato tutta la mia vita allo studio della natura, e ancora una sola frase può esprimere tutto quello che ho fatto. Ho dimostrato che non esiste una corrispondenza tra la successione di pesci in tempi geologici e le diverse fasi della loro crescita nell'uovo — questo è tutto. "
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici