Biografia di Lise Meitner | Scienziati famosi.


clip_image002[4]
Lise Meitner è stato un fisico austriaco-sopportato, più tardi svedese, che ha condiviso il Premio Enrico Fermi nel 1966, con colleghi chimici Otto Hahn e Fritz Strassmann, per il loro lavoro collaborativo sulla scoperta della fissione dell'uranio. Lei rimane una delle figure più importanti nel campo della fisica nucleare e radioattività. Il nome dell'elemento chimico, Meitnerio (Mt), è stato suggerito in onore di Meitner, che inoltre ampiamente è accreditato come lo scopritore del protoattinio.

Primi anni ed educazione:

Nato in una famiglia ebrea prospera a Vienna, il padre di Lise Meitner era un avvocato ebreo prominente in Austria. Scelse di convertirsi al cristianesimo, facendosi battezzare nel 1908.
Fortemente motivato e influenzato dal suo mentore, Ludwig Boltzmann, Meitner ha studiato fisica, diventando la seconda donna a guadagnare un dottorato in fisica presso l'Università di Vienna nel 1905.

Contributi e realizzazioni:

Dopo il suo arrivo a Berlino per formazione e lavoro di ricerca, Lise Meitner ha iniziato a lavorare sul nuovo campo di radioattività con Otto Hahn. Sua collaborazione e amicizia con Hahn durati una vita. Meitner e Hahn scoprì un nuovo elemento radioattivo, il protoattinio, nel 1918. Meitner è probabilmente meglio conosciuto per la spiegazione, con un altro collega fisico Otto Robert Frisch, alcuni strani risultati sperimentali. Essi conclusero che il nucleo aveva in realtà diviso in due metà, che più tardi divenne noto come il processo di fissione.
Lei non ha condiviso il premio Nobel per questa scoperta che era semplicemente assurdo, perché era la sua scoperta della fissione che ha portato alla creazione della bomba atomica e per usi più pacifici dell'energia atomica.

Vita e morte successive:

Lise Meitner morì il 27 ottobre 1968 a Cambridge, in Inghilterra. Aveva 89 anni.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici