Biografia di K. Eric Drexler | Scienziati famosi.

Nel campo delle nanotecnologie, c'è un nome che distingue sempre ed è K. Eric Drexler. Spesso, egli è considerato come il "padre fondatore della nanotecnologia" e questo dà a tutti un'idea più chiara di quanto significativo sono i suoi contributi al campo. È un uomo che aveva grandi progetti per il futuro e vuole il meglio per l'umanità. È incredibile vedere che tipo di uomo che è e che cosa ha spinto a fare studi approfonditi sulla nanotecnologia. La sua carriera è uno che è estremamente notevole, ma è anche uno che ha avuto la sua giusta quota di polemiche.

Sua vita e lavoro

Kim Eric Drexler è Nato il 25 aprile 1955. Lui è un ingegnere statunitense ed è nota per essere la forza trainante dietro l'idea della nanotecnologia molecolare (MNT) e dei suoi potenziali benefici per gli esseri umani negli anni ' 70 e ' 80. Durante l'anno 1991, pubblicò la sua tesi di dottorato al MIT ed è stato successivamente ripubblicato e trasformato in un libro che è stato autorizzato Nanosystems: Molecular Machinery Manufacturing e calcolo. Esso è stato pubblicato nel 1992 e ha continuato a ricevere il premio di miglior libro di scienza di Computer per il 1992 dalla Association of American Publishers. Egli è quello che si potrebbe chiamare un lealista MIT e tiene tre gradi da parte dell'istituzione. E ' stato dove ha conseguito il Bachelor of Science in scienze interdisciplinari nel 1977 e suo M.S. in ingegneria aerospaziale/Astro nel 1979. È stato nel 1991 quando ha ottenuto il pH.d. dagli auspici del Media Lab del MIT.
Era tornato nel 1970 che Eric Drexler in primo luogo è diventato influenzato da idee elencate nei limiti alla crescita. Al suo primo anno al MIT, e ' uscito a cercare qualcuno che stava facendo il lavoro sulle risorse extra-terrestre come questa è stata la sua risposta ai limiti interi idea di crescita. Era per questo che ha incontrato il dottor Gerard O'Neill chi era con l'Università di Princeton e chi è capitato di essere un fisico che era noto per avere un interesse molto forte e concentrarsi sulle accelerazioni di particelle. Dr. O'Neill era anche noto per il suo lavoro sui concetti di colonie nello spazio. Nelle estati del 1975 e 1976, K. Eric Drexler avrebbe studiato con la NASA. Fu durante le estati in NASA che ha imparato sulle colonie spaziali ed ha aiutato a fabbricare rivoluzionario film metallici per mostrare meglio il potenziale uso di vele solari. Egli avrebbe anche spendere un sacco di tempo venire con prototipi di massa driver e consegna documenti per i primi tre manufacturing conferenze di spazio che si tennero a Princeton. Nel 1977 e 1979, lui e Keith Hendon co-autore di articoli sulla fabbricazione di fase di vapore e radiatori di spazio; entrambi i documenti sono stati dati brevetti. Drexler fu anche molto attivo nella politica di spazio e durante l'anno 1980, ha aiutato la società L5 a sconfiggere il trattato sulla luna.
Era la fine degli anni 70 quando ha davvero iniziato a sviluppare idee relative al MNT e nel 1979 che ha incontrato un discorso provocatorio da Richard Feynman si chiamava che c'è abbondanza di stanza nella parte inferiore. In Drexler manna dal titolo Engines of Creation: The Coming Era of Nanotechnology, lo usava per parlare con l'uso di assemblatori di nano-scala che aveva la capacità e la capacità di creare copie di se stesso e altre cose di diversa complessità. Questo potrebbe non sembrare troppo scientifico, ma ha anche coniato il termine "grey goo" che ha usato per descrivere che cosa accade se il MNT ha parlato è stato quello di andare in tilt.
Drexler e sua moglie Christine Peterson ha aiutato a mettere in sul Foresight Institute nel 1986 e l'obiettivo principale era quello di preparare per l'eventuale produzione e l'uso delle nanotecnologie. È stato nel 2002 che la squadra di marito e moglie ha concluso il loro matrimonio di 21 anni e oggi, Drexler non è più un membro dell'Istituto che hanno messo. Tuttavia, egli ha fatto partecipare es in 2005 che è una società specializzata in software di ingegneria molecolare e divenne Chief Technical Advisor. Un anno dopo, sposò un banchiere di investimento ex nominato Rosa Wang.

Polemica

È sicuro dire che K. Eric Drexler era molto appassionata MNT ma e così è accaduto che vincitore di premio Nobel che Richard Smalley non era troppo nell'idea e persino è andato come da criticare le idee di Drexler. In articolo di 2001 di Smalley in Scientific American, ha sostenuto che "fat fingers" erano il motivo per cui era impossibile MNT. Ha continuato a sostenere che le nanomacchine tutti immaginato avrebbe dovuto essere più come enzimi chimici e non gli assemblatori Drexler immaginato e anche allora, sarebbe funzionano solo su acqua. Drexler ha ricambiato queste critiche dicendo che non erano altro che uomo di paglia argomenti ma non aveva nessuna ulteriore risposta da Smalley. Nel dicembre 2003 però, Drexler ha avuto sua rivendicazione perché Ray Kurzweil dedicato quattro intere pagine nel suo libro per sfatare le teorie di Smalley e dimostrare che le idee di Drexler il MNT erano in realtà praticabile e sono stati già messi per utilizzare.

Menzioni

Smalley non può credere in ciò che Drexler ha da proporre, ma gli scrittori di fantascienza e fan in tutto il mondo sono caduto nell'amore con l'idea di nanotecnologia e Drexler è stato anche menzionato nell'età Diamond che è un libro di fantascienza che è circa la società nel futuro che fa uso della nanotecnologia quasi ogni giorno. Nel libro decifrare, scritti da Stel Pavlou Drexler è accennato e lo stesso vale per lo scavo di romanzo scritto da James Rollins, cui ha fatto riferimento, Engines of Creation di Drexler.

In chiusura

Lo scienziato Kim Eric Drexler ora vive a Los Altos, California, e vive comodamente sapendo che i suoi studi hanno dato per la nanotecnologia usata oggi. Ancora meglio, il suo critico Richard Smalley ha ammesso che ha sviluppato un interesse nel campo leggendo uno dei libri di Drexler. Dev'essere detto che Drexler è appena più di un visionario come lui è uno scienziato; lui a volte viene portato via da che cosa può essere piuttosto che ciò che è realmente, ma è suo idealismo molto che ha fatto la nanotecnologia quello che è oggi.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici