Biografia di John Ray | Scienziati famosi.

John Ray è stato un naturalista inglese molto influente e botanico cui contributi alla tassonomia sono considerati all'avanguardia e storico. Egli è inoltre ben noto nel mondo della botanica per la determinazione di specie come l'unità finale di tassonomia.

Primi anni ed educazione:

Nato nel 1627 in un piccolo villaggio di Black Notley, Essex, padre di John Ray era un fabbro. Ray si iscrisse all'Università di Cambridge all'età di sedici anni.

Contributi e realizzazioni:

John Ray è stato selezionato un Fellow del Trinity College nel 1649. Tuttavia, ha perso la posizione di tredici anni più tardi, quando, nel 1662, ha rifiutato di prestare giuramento all'atto di uniformità dopo il restauro. Con il supporto completo del suo ex stundent e compagno naturalista, Francis Willoughby, Ray ha fatto diversi viaggi in tutta Europa con lui, portando avanti la ricerca nei campi della botanica e della zoologia.
Ray formulato i principi fondamentali della classificazione delle piante in crittogame, monocotiledoni e dicotiledoni in suo punto di riferimento funziona "Catalogus plantarum Angliae" (1670) e "Methodus plantarum nova" (1682). Altre pubblicazioni principali di Ray includono "Historia generalis plantarum" (3 volumi, 1686-1704) e "La saggezza di Dio manifestata in the opere della creazione" (1691), entrambi dei quali sono diventato abbastanza influente durante il tempo.
I contributi zoologici di Ray includono lo sviluppo della classificazione pre-linneano più naturale del Regno animale. È stato nominato Fellow della Royal Society nel 1667. Ray ha approvato empirismo scientifico rispetto al rationalism deduttivo degli scolastici.

Vita e morte successive:

Nei suoi ultimi anni, Ray si trasferì al suo villaggio natale, dove rimase fino alla sua morte nel 1705. Aveva 77 anni. The Ray Society è stata fondata in suo onore nel 1844.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici