Definizione di Totale | Concetto, Significato e Che cosa è Totale

Totale, Latino totus, è qualcosa che include tutti del suo genere. Il termine è usato per indicare l'universale o generale.
Esempi: "il blackout ha lasciato migliaia di persone nel buio più totale", "totale di bambini di questa classe ha afferrato la varicella", "otto persone in totale sono stati feriti dall'esplosione di una bombola di gas".
Il tutto è un concetto filosofico che indica l'insieme universale che contempla tutti gli aspetti di una realtà. In un dato contesto, il totale non fate nulla fuggire e include tutti gli elementi. Possiamo dire, a questo proposito, l'operatore storico o iniziale di un team di giocatori di calcio totali è 11. Nessun altro giocatore può essere aggiunto (non non c'è nessuna squadra di calcio con dodici giocatori) e, mediante regolamento, nessuna squadra può iniziare una partita con giocatori meno.
Nella stessa vena, una famiglia composta da padre, madre e due figli ha quattro elementi. Totali membri, pertanto, è pari a quattro persone. Se si dice che il totale dei membri della famiglia ha sofferto un influenza mese scorso, questo significa che tutti e quattro avevano questo problema di salute.
Per la matematica, il totale è il risultato di un'operazione. Il totale dei due più due è uguale a quattro (2 + 2 = 4), mentre il totale dei due volte otto uguale sedici (2 x 8 = 16).
Infine, totale è il nome di una compagnia petrolifera francese (con sede a Courbevoie) e che fa parte del settore sei più grandi del mondo.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano