Definizione di Tosse | Concetto, significato e che cosa è Tosse

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Salvatore Latino, la tosse è un suono e il movimento convulso respiratorio degli esseri umani e animali. Questo fenomeno si verifica a causa della contrazione spasmodica della cavità toracica dal violento rilascio dell'aria dai polmoni.
Esempi: "prenderò Marc al medico: c'un sacco di tosse e non si ferma lo starnuto", "Se si prende di sciroppo per la tosse, vedrete che vi sentirete meglio", "sono stanco perché questa maledetta tosse fatto non me me lasciato dormire la notte.
La tosse di solito inizia con un meccanismo di riflesso sintomatica o asintomatica. Di un dato stimolo, si verifica un respiro profondo dopo che chiude la glottide, rilassa il diaframma e i muscoli si contraggono. La pressione all'interno del cestino è la trachea a ridursi e la glottide aperta, con una differenza di pressione tra le vie aeree e l'atmosfera.
La stimolazione prodotta da colpi di tosse, inoltre, può essere meccanica, termica, chimica o infiammatoria. Il trattamento, pertanto, varia a seconda dell'origine e le caratteristiche della tosse.
L'uso di nebulizzatori e prendendo espettoranti o antibiotici sono alcuni meccanismi che aiutano ad per eliminare la tosse.
Tosse convulsa significa soffocare la tosse e gli attacchi violenti. Pertosse, d'altra parte, è una malattia infettiva causata da catarro nelle vie respiratorie e cause convulsive tosse (persistente) con febbre e caratteristiche molto intense.
Pubblicato per scopi didattici