Definizione di Spazio confinato | Concetto, significato e che cosa è Spazio confinato

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Spazio, dalla spatĭum di Latino, è un termine che ammette più usi e significati: è l'estensione contenuta nel materiale esistente, la capacità di atterrare o la parte occupata da un soggetto sensibile tra altre definizioni.
Nel frattempo, confinato, è un aggettivo che significa che la persona che è condannata a vivere in una residenza obbligatoria o che è bloccata in un determinato luogo.
Significa quindi da qualsiasi spazio confinato area per entrare o uscire è limitato o limitato e che non è appropriato per quell'uomo sta occupando definitivamente o continuamente.
Il concetto è usuale nel mondo del lavoro per postazioni di lavoro con pochi servizi e limitazioni specifiche per il lavoratore.
Uno spazio ristretto che necessitano di che un permesso è uno che contiene un atmosfera pericolosa e che, a causa della sua configurazione, rappresenta un rischio per le persone che sono in forma come essi possono essere intrappolati o hanno problemi di salute.
Sicurezza industriale considera pericolosi spazi ristretti dove sono destinati per lo stoccaggio di alcuni prodotti (ad esempio, sostanze chimiche) con il rischio di sversamenti o perdite, reazioni chimiche o processi di ossidazione e decomposizione. Uno spazio ristretto (clos) può anche essere pericoloso se al chiuso, vengono eseguite operazioni meccaniche lì come la saldatura o altri.
Spazio limitato può essere interrato. È importante ricordare che uno spazio ristretto non è necessariamente di piccole dimensioni, dato che silos e le volte della sicurezza sono spazi confinati e possono avere un'elevata area superficiale.
Pubblicato per scopi didattici