Definizione di Simien | Concetto, Significato e Che cosa è Simien

Da simĭus il latino, un Simian è un primate antropoide. Se il termine è scritto in lettere maiuscole (Simian), si riferisce al sottordine di questi animali.
Esempi: 'durante le vacanze, mi porterò mio figlio allo zoo per scoprire il simien', 'Un grande Simian fuoriuscito da un riparo e spaventato i vicini diverse ore', ' ieri, ho ridacchiato bene con una commedia interpretata da un Simian.
Nella nostra lingua, il termine Simian è spesso usato come sinonimo per la scimmia. In altre lingue, tuttavia, ci sono termini che distinguono diversi gruppi di primati in base alle caratteristiche zoologiche.
L'espressione 'grande Simians' per riferirsi al genere di ominide. Gorilla, orang utans, scimpanzé e bonobo (scimpanzé nano), in questo senso, fanno parte del Simians grande: "il gorilla è il mio preferito Simian: lui è molto forte e lancia urla terrificanti", «gli esseri umani condividono oltre il 95% del genoma con lo scimpanzé, quindi possiamo dire che siamo molto simile al simien», «bonobo e altri Simians hanno divertito i bambini con le loro buffonate.
Il Simians condividono molte caratteristiche con gli esseri umani. Alcune specie sono coscienti di se stessi (si riconoscono in uno specchio), capire i gesti e le espressioni delle persone e utilizzare stessi strumenti.
Va notato che questo non impedisce di quel sacco di Simians è minacciata (in via di estinzione). Il Gorilla, nonostante la sua grande forza fisica, soffre il bracconaggio, la distruzione del loro habitat naturale e le epidemie come virus Ebola (chiamato anche Ebolavirus). Gruppi conservatori sono destinati per impedire la scomparsa di questo animale, così come altri animali.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano