Definizione di Sequestro | Concetto, significato e che cosa è Sequestro

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

"Sequestro" si intende l'azione e l'effetto di invio. Questo verbo restituisce per confiscare o punire la privazione della proprietà (di una persona) il tesoro diventa il proprietario.
Esempi: "dopo l'ordinanza del Tribunale, la polizia ha proceduto al sequestro degli apparecchi che erano entrati illegalmente nel paese", "venditori ambulanti hanno resistito con bastoni e pietre il sequestro dei loro prodotti", "l'operazione di sequestro ci ha permesso di ritirare dal mercato più di 2.000 giocattoli realizzati con sostanze tossiche".
Nella zona della legge, il sequestro è pertanto il potere dello stato di privare una persona (fisica o morale) dei suoi beni e senza indennizzo. Essi diventano di proprietà dello stato.
È possibile distinguere tra input (la pena principale costituito la privazione della proprietà) e decadenza (la sanzione aggiuntiva che consiste della perdita in un reato e gli effetti degli strumenti utilizzati per commettere questo crimine).
I modi in cui viene implementato il sequestro variano secondo la legge. Di solito, è un'autorità competente (ad esempio la polizia) che è autorizzata a confiscare beni illeciti (droga, armi, ecc.). In alcuni casi, un giudice ha emesso un mandato che permette che la polizia effettua una ricerca a casa della persona o nei locali di un'azienda e cogliere gli elementi sospetti trovati.
Nel linguaggio del computer, inserire dati significa informarli o integrarli manualmente. Questa operazione è comune al momento del completamento dei campi di informazioni (forme, abbonamenti, ecc.).

Pubblicato per scopi didattici