Definizione di Riforma | Concetto, Significato e Che cosa è Riforma

La riforma è l'azione e l'effetto della riforma. Nel frattempo, questo verbo, vuol dire rifare, cambiare qualcosa, modificare o correggere il comportamento di una persona.
Esempi: "Abbiamo iniziato la riforma della casa due mesi fa e non abbiamo ancora completato metà del lavoro", "il candidato dell'opposizione incoraggia una riforma costituzionale per impedire la rielezione indefinita", "riforma dello stadio richiede un investimento di più di $ 30 milioni.
La riforma è di solito un'iniziativa o un progetto che mira a implementare un'innovazione o un miglioramento di un sistema o struttura. Questa riforma può venire su qualcosa di fisico e tangibili (ad esempio una casa) o una domanda simbolica o astratta (legge, una forma di organizzazione, ecc.).
La riforma (o ristrutturazione) di abitazioni può includere la costruzione di un nuovo ambiente, cambiamento di rivestimento del pavimento, l'applicazione di vernice sulle pareti e sul tetto di un ambiente esterno.
Alla legislazione di riforma, occorre attuare dei meccanismi differenti a seconda del paese o della regione. Di solito ci vogliono un ampio consenso sociale e l'accordo tra i diversi settori strategici.
Nel campo della religione, la riforma (con una lettera maiuscola) è stato un movimento che è emerso nel XVI secolo e che ha portato alla creazione delle chiese protestanti. In genere, significa nel nome delle riforme tutti i movimenti che hanno stabilito una sorta di cambiamento in un'organizzazione di religione o di un dogma.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano