Definizione di Riciclaggio di denaro | Concetto, Significato e Che cosa è Riciclaggio di denaro

Riciclaggio di denaro è l'azione e l'effetto di sbiancamento, un verbo che si riferisce all'azione di pulire qualcosa. Il processo è quello di purificare o rimuovere le macchie da qualcosa, ma può anche dire o essere in un modo simbolico (quando si cerca di cancellare o pulire screditare o colpa).
Denaro, d'altra parte, è un mezzo di scambio che una società si impegna a pagare per proprietà, beni, servizi e obblighi. Queste sono le monete e le banconote che vengono utilizzate non solo come mezzo di scambio, ma anche come un'unità di contabilità.
Il concetto di riciclaggio di denaro si intende l'attività svolta per nascondere l'origine dei fondi avendo ottenuta tramite attività illegali. Lo scopo del riciclaggio di denaro è che soldi appare come il risultato di attività finanziaria o legale.
Uno che ricicla denaro mira pertanto a legittimare i proventi del traffico di droga, la corruzione, l'evasione fiscale, contrabbando, vendita di armi o di sequestro di persona, tra le altre attività, affinché il denaro può entrare ed essere distribuito nel sistema finanziario.
Quando il denaro è il frutto di un'attività illegale, non è dichiarato al bordo del tesoro o qualsiasi altra agenzia del governo perché questa dichiarazione richiederebbe di confessare la sua provenienza illecita. L'autore del reato, che non non c'è quindi alcuna giustificazione per spiegare tali ricavi o il suo tenore di vita, ha proceduto a lavare così il patrimonio scende all'interno del sistema giuridico.
Ci sono molte tecniche utilizzate per riciclaggio di denaro, ad esempio la creazione di società del gruppo shell (fittizia) o l'acquisto di beni in liquido di soldi.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano