Definizione di Reattore | Concetto, significato e che cosa è Reattore

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Un reattore è un tipo di motore (dice di reazione del motore). Questi motori scaricano fluidi ad alta velocità per produrre una Spinta seguendo la terza legge di Newton. Secondo questa legge, ogni azione c'è un'uguale e opposta reazione.
Un reattore nucleare è una struttura in cui uno può avviare, mantenere e controllare una reazione nucleare di fissione o di fusione. I dispositivi sono usati per ottenere energia, spingono navi e satelliti, produzione di materiale fissile (come il plutonio) o creare bombe nucleari.
Centrali nucleari sono gli spazi contenenti diversi reattori. Sono solitamente installati in aree senza attività sismica (per evitare incidenti) e vicino all'acqua (per facilitare il raffreddamento dei circuiti).
Reattori nucleari non emettono alcun gas serra nell'atmosfera, anche se producono scorie radioattive non possono essere smaltite in migliaia di anni. Questo è il modo che il potenziale per incidenti condurre difensori dell'ecologia per criticare i reattori.
Il reattore chimico, per parte sua, è l'installazione in cui si verifica una reazione chimica. Può essere continui o discontinui reattori (secondo la loro modalità di funzionamento) o reattori omogenei o eterogenei (secondo le fasi che sono benvenuti).
Infine, un bioreattore è il sistema che riesce a mantenere un ambiente biologicamente attivo. Come regola generale, il bioreattore ha processi chimici che coinvolgono organismi.
Il bioreattore è quello di preservare ambientale condizioni adeguate per la coltivata qualsiasi corpo controllando la temperatura, umidità, ecc.

Pubblicato per scopi didattici