Definizione di Pentecoste | Concetto, significato e che cosa è Pentecoste

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La Pentecoste è un termine che proviene il Panou latino, anche se le sue prime origini risalgono ad una parola greca che significa "cinquantesimo". Il concetto è usato riferirsi alla festa celebrata dalla Chiesa cattolica il cinquantesimo giorno dopo Pasqua, che cade tra il 10 maggio e 13 giugno. Questa festa è dedicata alla venuta dello Spirito Santo.
La Pentecoste è anche il giorno in cui gli ebrei sono stati stabiliti in memoria della legge data da Dio sul Monte Sinai, che è stata celebrata cinquanta giorni dopo la festa della Pasqua ebraica.
Questa festa ebraica chiamata Shavuot, commemora il dono dei comandamenti al popolo di Israele. Ciò è stata attribuita alla liturgia cristiana che è fra le feste più importanti di questa religione, dopo Pasqua e Natale.
Nel caso di cristiani, la Pentecoste è la festa che mette fine al tempo di Pasqua. L'occasione per festeggiare l'arrivo dello Spirito Santo e l'inizio dell'attività della Chiesa.
Alcuni libri della Bibbia attribuiscono caratteristiche miracolose allo Spirito Santo, che dà coraggio e sviluppa la comprensione. Alcune chiese ortodosse celebrano e la Pentecoste, la festa della Santissima Trinità o le tre persone divine (padre, figlio e Spirito Santo).
La Germania, il Belgio e la Francia, i Paesi Bassi, la Norvegia, la Svizzera sono tra i paesi dove il giorno dopo la Pentecoste è un giorno di festa. Ciò si verifica anche in diverse regioni della Spagna, come la Catalogna.
Pubblicato per scopi didattici