Definizione di Parassita | Concetto, significato e che cosa è Parassita

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Dalla parasītus di latino (ma cui origine è più lontano, da una parola greca significato "mangiatori"), un parassita è un organismo che vive a spese di un'altra specie. Il parassita, che può essere di origine animale o vegetale, nutre l'altro corpo, mentre l'indebolimento ma senza realmente uccidere la maggior parte del tempo.
L'interazione biologica riguardante i parassiti è chiamato parassitismo. La specie che ospita il parassita è l'host. Ha sofferto una privazione della loro capacità riproduttiva sotto l'azione di altra agenzia che, a sua volta, riesce a migliorare le proprie condizioni e la sua capacità di sopravvivere.
Possiamo dire, pertanto, che i parassiti hanno l'associazione che stabiliscono con altro corpo, mentre è ostacolata a causa di questa interazione.
In alcuni casi, i parassiti stessi possono diventare i padroni di casa di una terza specie, vale a dire, la hyperparasites. Così, una stringa si verifica in cui il hyperparasite vive a scapito del parassita, e il parassita ha fatto lo stesso con il suo ospite.
Il filo del tempo e le generazioni successive, ospitante le organizzazioni sono in grado di sviluppare alcuni meccanismi di difesa che parassiti assente o ridurre al minimo il loro campo d'azione. Tuttavia, i parassiti possono subire modifiche morfologiche e fisiologiche attraverso la selezione naturale.
Infine, nel familiare, una lingua di parassita ha detto qualsiasi persona che vive o che cerca di vivere a spese degli altri mentre godendo loro risorse hardware. Ad esempio: "Maximilien è un parassita che non ha mai funzionato. Se non si tratta di suoi genitori, sarebbe in treno a dormire in strada."
Pubblicato per scopi didattici