Definizione di Onestà | Concetto, significato e che cosa è Onestà

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

L'onestà è la giustizia di spirito e di integrità nella propria attività. Chi è onesto è considerata un diritto individuale e solo, guidato da quello che è considerato socialmente appropriato e corretto. Esempi: "mio nonno mi ha insegnato che l'onestà è la più importante nel mondo degli affari ', 'Il direttore è stato licenziato per non aver suoi obblighi di onestà,' ' ho trovato un portafoglio con soldi in strada e l'ho portato alla stazione di polizia: mia onestà mi ha impedito per mantenere ciò che non è per me.
Sincerità (attaccamento alla verità e genuina espressione) è uno dei componenti di onestà. La persona onesta non mentire e non crea un tale atteggiamento come questo sarebbe in contrasto con i suoi valori morali. Se un individuo è onesto e vuole vendere la sua macchina, dovrà riconoscere la sua difetti dei veicoli e la mentira non sul chilometraggio. D'altra parte, una persona nella stessa situazione, ma che non è onesta cercherà di distorcere la realtà per più soldi, indipendentemente dal danno che sue bugie causando danno al compratore.
La tendenza alla giustizia e trasparenza ancora prevale nell'individuo e dimostra di essere più forte di qualsiasi esigenza. Se un uomo che è disoccupato riceve una proposta illegale accesso denaro facile (furto, frode, ecc.), solo la sua onestà sarà resistere alla tentazione e rifiutare una proposta del genere. D'altra parte, se l'individuo non avrebbe questa virtù, sarebbe anche in grado di fare una cattiva scelta e diventare delinquente.
Pubblicato per scopi didattici