Definizione di Obbligo | Concetto, significato e che cosa è Obbligo

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Dal latino obligatĭo, l'obbligo è ciò che una persona è obbligata (forzata) di fare. Può essere una tassa legale o requisito legale. Ad esempio: "Pagare le tasse è un obbligo per tutti i cittadini", "Se si desidera continuare a lavorare per noi, avete l'obbligo di essere in tempo ogni mattina", "aiutare i più svantaggiati è un dovere di tutti coloro che sono stati fortunati ad avere un lavoro."
L'obbligo può quindi essere un link che ci porta a fare o ad astenersi dal fare qualcosa, fissati dalla legge o norme. In diversi paesi, il voto alle elezioni è un dovere di tutti i cittadini che soddisfano determinate condizioni (essere, avere una carta d'identità, ecc.). Se la persona soddisfa le condizioni per poter votare e lei decide di non andare a votare, ci sarà sbagliato a non realizzare il suo dovere civico.
L'obbligo può anche essere collegata ad un precetto religioso. In questo caso, non è la legge che impone la sanzione in caso di inadempienza, ma Dio o anche un'istituzione religiosa. Gli ebrei non devono mangiare la carne del suino, mentre i cristiani hanno l'obbligo di non fare sesso prima del matrimonio.
È possibile che l'obbligo deriva dalla coscienza di sé o della sua morale. Se un uomo viene a sapere che un amico è nei guai, potrebbe sentirsi obbligato ad aiutarlo e a interrompere quello che sta facendo per aiutarlo.
Pubblicato per scopi didattici