Definizione di Navigazione | Concetto, significato e che cosa è Navigazione

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Navigazione, dalla navigatĭo di Latino, è azione, la scienza e l'arte della navigazione. Questo verbo si riferisce per viaggiare in barca o fare un viaggio in aereo, ma può anche riferirsi a spostamento attraverso una rete di computer.
Esempi: "dopo tre ore di navigazione, siamo arrivati a Mauritius e abbiamo incontrato un paradiso tropicale di rara bellezza", "navigazione aerea in questa regione è abbastanza complicata perché tempeste sono frequenti," "in questo computer, la navigazione è troppo lenta: vi consiglio di installare più memoria o cambiando il processore.
Navigazione marittima è il processo che inizia con la partenza di una nave e termina con l'arrivo al porto di arrivo. Questo viaggio richiede alcune competenze per guidare la nave e per affrontare le condizioni atmosferiche. Questo tipo di navigazione può essere fatto con barca a vela, Barche a motore, ecc. Se la navigazione in acqua si svolge nelle vie navigabili interne (ad esempio, un fiume o un lago), si tratta dell'entroterra.
Allo stesso modo, la navigazione aerea copre pratiche, tecniche e procedure per pilotare un aeromobile a destinazione. Come in navigazione marina, il conducente deve avere le competenze necessarie per garantire l'integrità dei passeggeri e dell'equipaggio.
In informatica, la navigazione è virtuale, poiché non si tratta di nessun movimento fisico. Durante la navigazione, l'utente sposta una pagina web a un altro, che è una sorta di percorso. Software che permette questo processo è il navigatore (GPS, per esempio).
Pubblicato per scopi didattici