Definizione di Métis | Concetto, Significato e Che cosa è Métis

Latino mixticĭus fine ('miscelati', 'misto'), i Métis è colui che è nato da padre e madre di razza diversa. Il termine viene spesso utilizzato per denominare una persona nata di un uomo bianco e una donna nativa, o un nativo uomo e una donna bianca.
Il concetto ha cominciato a svilupparsi intorno al XVI secolo in America Latina nel contesto della stratificazione sociale e razza basata sulle caste sistema. Il Métis aveva uno status inferiore rispetto ai bianchi, che ha impedito loro di accedere a determinati articoli o servizi.
Poiché l'indipendenza dell'America, le nuove leggi hanno cominciato ad abolire i privilegi di nascita o di sangue e hanno stabilito l'uguaglianza di tutti gli esseri umani gli esseri umani prima della legge.
Di conseguenza, il concetto di Métis serve parlare persone discendenti nativi americani, afro-americani e spagnoli, motivo per cui la maggior parte della popolazione dell'America Latina è Métis.
Eventi culturali e artistici possono essere considerati Métis se si verifica una miscela di culture diverse. Una banda musicale che fonde rock, musica country e bolero è un esempio di un gruppo di stile Métis, come uno scrittore che combina leggende celtiche in caratteri Guarani può essere considerato come un Métis letterario.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano