Definizione di Matita | Concetto, Significato e Che cosa è Matita

Una matita è una scrittura o disegno con grafite che miniera racchiuso in un cilindro di legno o altro materiale. Così, è possibile prendere in mano il cilindro e spostare la punta di grafite su carta o altro supporto simile per contrassegnare le righe e scrivere o disegnare.
Esempi: ' mia madre mi ha dato per il mio compleanno una scatola di matite colorate "," Mi presti la tua matita? "Ho bisogno di prendere appunti," "visualizzando il disegno che mia zia ha fatto con una matita su un asciugamano.
D'altra parte, una matita è anche il nome generico dato a varie sostanze minerali comunemente utilizzati per disegnare.
Gli storici dicono che nel XVII secolo, un deposito di grafite è stato trovato in Inghilterra e la popolazione locale presto resi conto che questa apparecchiatura gli ha permesso di segnare le pecore con facilità. Successivamente, la grafite ha cominciato a essere incapsulato nei cilindri per creare lo strumento che oggi conosciamo come la matita. Si dice che gli italiani furono i primi a utilizzare cilindri in legno.
Uno dei vantaggi delle matite, è di essere in grado di eliminare le loro linee. È l'American Hymen Lipman, che brevettò la prima matita con un eraser integrato all'estremità, che ebbe luogo nel marzo 1858.
Oggi, possiamo trovare matite con caratteristiche diverse. Ci sono in bianco e nero e colore, sottile o spessa, miniera con una struttura circolare o esagonale, ecc.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano