Definizione di Lucidità | Concetto, significato e che cosa è Lucidità

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Lucidità è la qualità di lucido. Questo aggettivo, nel frattempo, si riferisce a qualsiasi persona che è chiaro nel suo modo di esprimere se stessi, ragionamento o il suo stile. Esempi: "questo scrittore è uno dei pensatori più lucidi del continente americano", "Sindaco ha dimostrato di lucidità chiedendo i suoi sostenitori a non rispondere alle offese", "nonno ha perso un po' di lucidità, ma è ancora in gran forma".
Lucidità è generalmente associato con l'abilità intellettuale, analitici o il riflesso di una persona. Le persone considerate lucide generano ammirazione per i loro pensieri su una determinata situazione o la loro capacità di vedere i problemi in un modo diverso dagli altri.
Sentiamo anche chiarezza come la velocità mentale. In un momento di stress e incertezza, la persona lucida è uno che ha i riflessi migliori e che è in grado di rispondere. Se c'è un corto circuito in una casa, un esempio di chiarezza è alimentazione elettrica.
Chiarezza, d'altra parte, è coerenza o consapevolezza. Un rapporto medico potrebbe indicare che un individuo è ricoverato in unità di terapia intensiva ma è lucida, il che significa che questa persona è nel tempo e nello spazio. Tuttavia, se la persona è incosciente, si dice che lei non ha segni di lucidità.
"Lucidità", infine, è un romanzo dello scrittore portoghese José Saramago, pubblicato nel 2004. Il libro si concentra sulle possibili conseguenze di una rivoluzione pacifica che si verifica come parte di un regime democratico.
Pubblicato per scopi didattici