Definizione di Immaginazione | Concetto, Significato e Che cosa è Immaginazione

Da imaginatĭo il latino, l'immaginazione è la capacità di una persona per rappresentare le immagini delle cose reale o ideale. È un processo che consente di manipolare le informazioni create all'interno del corpo (senza stimoli esterni) per sviluppare una rappresentazione mentale.
Immaginazione permette di avere in mente un oggetto avendo in precedenza o creare qualcosa di nuovo senza sostanza reale. Nell'immaginare, gli esseri umani manipola informazioni dalla memoria e converte questi già ricevuto (o percepito) a una nuova realtà.
Così, il concetto può essere utilizzato per riferirsi alla capacità di sviluppare questo processo mentale e il suo risultato. Ad esempio: "mia figlia ha una grande immaginazione: ieri sera, mi ha raccontato una storia di una piccola tigre con le ali che è venuto a fargli visita ogni notte", "la mia immaginazione mi porta a pensare che aveva un coccodrillo sotto il mio letto", "questo non è il pericolo reale, è solo la tua immaginazione.
Il concetto di immaginazione è anche utilizzato per indicare qualsiasi ragionamento basato o che si basa su qualcosa che non esiste in realtà: "i fondamenti del procuratore sono una pura immaginazione: non c'è uno straccio di prova a sostegno delle sue dichiarazioni", "Io voglio una risposta concreta e non folli idee dell'immaginazione".
Immaginazione può anche essere associato con la possibilità di sviluppare nuovi progetti o di forma nuove idee: ' ho bisogno serve l'immaginazione per pensare a uno slogan che identifica questo prodotto ', "grazie alla fantasia di mio cognato, oggi abbiamo una società che non cessa di crescere.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano