Definizione di Disgiunzione | Concetto, significato e che cosa è Disgiunzione

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Dal latino disiunctĭo ("disunità"), la disgiunzione è l'azione e l'effetto di disunione e di separazione. Il concetto è utilizzato in molti campi quali la genetica, la grammatica e la filosofia.
La separazione genetica è la separazione dei cromosomi attraverso mitosi (divisione sotto che ciascuna cellula figlia ottiene un lotto completo di cromosomi dovuto duplicazione del materiale genetico) e meiosi (la sequenza di due divisioni cellulari nel processo di formazione dei gameti, con conseguente quattro cellule ognuna con un cromosoma di ogni coppia della cella originale).
Nella grammatica, media disgiunzione o disgiuntiva la parola (o gruppo di parole) che indica un'alternanza esclusiva. «Stiamo andando a Miami o Punta Cana» include una disgiunzione "o". Altri esempi di queste congiunzioni sono "vuole salsicce o hamburger?", "Non so se chiamare il capo sezione o direttore", "Dobbiamo pensare alla macchina o altre proprietà per pagare il debito."
Per la retorica, la disgiunzione è una figura formata dove ogni frase contiene tutte le parti necessarie, anche se nessuna di queste frasi è necessaria il significato del precedente o successivo.
La disgiunzione filosofica implica la separazione delle due realtà nonostante il fatto che i due sono intrinsecamente legati uno a altro (in alto /it giù, sinistra / destra, ecc.).
La disgiunzione logica, infine, è l'asserzione che è vero quando è vera una delle asserzioni.
Pubblicato per scopi didattici