Definizione di Diffamazione | Concetto, Significato e Che cosa è Diffamazione

Da diffamatĭo il latino, la diffamazione è l'azione e l'effetto di defame (screditare qualcuno attraverso la diffusione di informazioni che sono in contrasto con la sua reputazione, ha detto di calunnia).
Esempio: "non permetterà la diffamazione dei miei figli attraverso i media", "nonostante le bugie del candidato dell'opposizione, diffamazione ha avuto nessun effetto e persone hanno continuato ad unirsi a noi in queste elezioni", "diffamazione che assumono queste foto per la sua immagine pubblica era abbastanza grande."
Si può dire che la diffamazione è destinato ad essere dannoso per una persona da una carica. L'obiettivo è che la diffamazione colpisce la dignità o l'onore di un individuo mentre il discredito. È possibile di diffamare un individuo di comunicare un fatto, ma anche con bugie e voci.
Se un datore di lavoro gli abusi dipendenti, si può iniziare a raccontare la situazione in vari settori. Così, diffamazione del datore di lavoro è impostato perché l'azienda non valutare le sue azioni. L'immagine dell'autore è, quindi, messo in discussione.
Un'altra possibilità è che il datore di lavoro, infatti, essere un uomo giusto e avere un comportamento corretto, e che le accuse sono bugie da un operatore sul mercato. In questo caso, il datore di lavoro dovrebbe sforzarsi di dimostrare la falsità delle accuse, affinché il suo onore non è interessato da diffamazione. La reazione della società mostrerà se lei crede o no l'uomo coinvolto nella denuncia civile.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano