Definizione di Designazione | Concetto, significato e che cosa è Designazione

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Indicazione, dal latino designatĭo, è l'azione e l'effetto di designare. Questo verbo si riferisce per destinare qualcuno o qualcosa per uno scopo, identificare, nominare o chiamare. Esempi: "l'indicazione del coach sarà ritardata di due o tre giorni, come confermato dal Presidente del club", 'Accolgo con favore la nomina della nuova sede', «Il governatore ha annunciato la nomina di Philippe Martin e Frédéric Cuvillier come ministri di ecologia, sviluppo sostenibile ed energia».
Una designazione può riferirsi ad una posizione o una posizione assunta da una persona. Quando un'autorità, un soggetto di assumersi la responsabilità, gli dà alcune abilità in un determinato settore. Le indicazioni possono verificarsi all'interno del governo o in un'azienda.
Le indicazioni possono anche essere dovute a scegliere o eleggere qualcosa in modo che acquisisce una certa categoria. Così, possiamo parlare della designazione di una città come capitale europea della cultura o la nomina di un'ex Chiesa come patrimonio mondiale dell'umanità.
Nella stessa vena, la designazione può essere la nomina di una persona a ricevere un riconoscimento Premio o accesso: "Fédération Internationale de Volleyball ha annunciato la nomina di Liu Jahn Poh come miglior giocatore della stagione", "la nomina di Michael Fanstein come membro del Comitato d'onore dell'istituzione ha generato la polemica considerevole.
Per la linguistica, l'indicazione è una funzione per cui esso si riferisce a persone e cose.
Pubblicato per scopi didattici