Definizione di Costruzione | Concetto, Significato e Che cosa Costruzione

Dal latino constructĭo, la costruzione è l'azione e l'effetto di costruzione. Questo verbo significa costruire, costruire, fabbricare o sviluppare un lavoro di ingegneria o architettura. Esempi: "la costruzione del nuovo teatro è ben avanzata", "il crollo è stato causato da difetti di fabbricazione", "architetto Jacobacci ha annunciato la costruzione di un edificio di 30 piani con vista sul fiume. Il concetto di costruzione è anche utilizzato per designare il lavoro di costruzione e l'arte della costruzione/edificio: "Sinistra, possiamo osservare un edificio del XVIII secolo che fungeva da magazzino generale", "mio padre sta lavorando in costruzione", "il tornado ha distrutto diversi edifici nel villaggio", "amo costruzioni coloniali, con le loro finestre e archi.
L'idea della costruzione, d'altra parte, può essere utilizzato in senso figurato per riferirsi a tutto ciò che, in qualche modo, viene costruito o prodotto. Non si tratta di un edificio fisico (con cemento, mattoni, ecc.), ma piuttosto ciò che è legato ad una produzione non tangibile o materiale. Se un politico dice che sta lavorando su "la costruzione di un nuovo fronte elettorale che rappresenta gli interessi dei lavoratori", vuol dire che lui vuole creare un'alleanza tra partiti politici e non la costruzione di un edificio.
In un senso simile, l'espressione "dobbiamo tutti impegnarci nella costruzione di un paese diverso" può riferirsi a un coniuge di lavoro e solidarietà per migliorare una nazione e non dichiarando l'esistenza di un nuovo stato.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano