RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Definizione di Carità | Concetto, significato e che cosa è Carità

ADS

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Da carĭtas il latino, la carità è una virtù della religione cristiana che è quello di amare Dio sopra ogni cosa e ama il prossimo tuo come te stesso. Quindi è un amore disinteressato.
Per il cristianesimo, la carità è una delle tre virtù teologali, fede e speranza. Il cristiano ama Dio per se stesso e il suo prossimo per amore di Dio. Per carità, alla fine di tutte le azioni, amarla.
Questo senso, il concetto di carità è anche utilizzato per riferirsi all'assistenza a quelli nel bisogno. Esempi: "Bill Gates ha donato una grande parte della sua fortuna per scopi benefici,"mia nonna poiché si ritirò, dedica il suo tempo alla carità","in questa città, molte famiglie vivono della carità".
La parola "carità" può essere sinonima di "Filantropia", la cui etimologia si riferisce a "l'amore dell'umanità". Per l'amore che prova per l'umanità, il filantropo che aiutare gli altri senza chiedere nulla in cambio e senza altre intenzioni specifiche. Carità o filantropia può crescere individualmente, attraverso un'organizzazione o un gruppo informale.
La carità può essere intesa anche come l'elemosina dato ai poveri o, in generale, come atto di solidarietà (o carità) verso la sofferenza degli altri: "grazie alla vostra carità, questa sera, i miei figli saranno in grado di mangiare," a scuola, ci ha detto ancora che noi dobbiamo praticare la carità e la solidarietà.
Pubblicato per scopi didattici

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

ADD THIS