Definizione di Armistizio | Concetto, significato e che cosa è Armistizio

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Da armistitium il latino, un armistizio è il termine o la sospensione delle ostilità, come concordato fra gli eserciti durante la guerra. L'armistizio è quindi un cessate il fuoco, ma non implica necessariamente la firma di un trattato di pace.
In generale, gli armistizi ha accettato di sospendere le battaglie durante un termine speciale, come le città greche che non ha attaccato durante i giochi olimpici o gli eserciti cristiani che hanno accettato una pace temporanea nel periodo natalizio.
In alcune occasioni, negoziare un armistizio potrebbe non riuscire a meno che il conflitto è stato interrotto. Ciò significa che, malgrado le trattative tra i capi o le autorità delle fazioni in guerra, le forze armate mantenere loro confronto in assenza di un'alleanza.
Spesso, gli armistizi materializzano, ma non necessariamente la firma di un trattato di pace. Questo è il caso della Corea del sud e Corea del sud dal Nord, che hanno stabilito un armistizio nel 1953, ma che non hanno mai firmato un trattato di pace.
In generale, possiamo dire che l'armistizio è il primo passo per un trattato di pace. Anche se una volta entrati nel periodo di non-aggressione, c'è la possibilità che il conflitto ha scoppiato ancora, il più comune è che le autorità politiche alla fine fare la pace.
Anche se il termine non è molto comune, nel linguaggio quotidiano può evocare un armistizio come la cessazione degli attacchi/assalti nel mezzo di un argomento o una lotta. Ad esempio: "facciamo un armistizio per la cena. Quindi, noi continueremo la nostra conversazione per risolvere il problema, d'accordo? »
Pubblicato per scopi didattici